Biondillo a Milano | Notizie.it
Biondillo a Milano
Cronaca

Biondillo a Milano

L’ispettore Ferraro, indolente e ironica controfigura letteraria dello scrittore Gianni Biondillo, è tornato a Milano, nel suo commissariato di Quarto Oggiaro, dopo tre anni di permanenza in una Roma che non riesce a capire. Il suo autore presenta oggi il nuovo giallo I Material del killer (Guanda), insieme a Maurizio Bono e Sandrone Dazieri, alla libreria Feltrinelli di piazza Piemonte, alle 18:30.
Ferraro è più anziano, separato, ha una figlia alle soglie del menarca, ha preso casa e via Padova, Belleville milanese, e deve sbrogliare in questo romanzo un paio di intricate faccende: una rapina in una villa in cui sono morti il proprietario e il presunto rapinatore, un Rom, e una rocambolesca evasione dal carcere di Lodi compiuta da un africano, di nome Towongo Aile Mondou, apparentemente inspiegabile per un criminale di piccolo taglio. Nei romanzi dell’ispettore Ferraro Biondillo ci mette il mondo: la famiglia, gli affetti, l’umanità colta in diretta e riversata sulle pagine.

Lo scrittore di Quarto Oggiaro mescola finzione e realtà: i suoi ricordi dell’infanzia, le storie di migrazione che gli sono state affidate, le impressioni del carcere da lui visitato personalmente, e la vita del Triboniano, campo Rom da lui definito come luogo di concentramento. E c’è pure una deriva africana in questa storia che cattura la dimensione globalizzata dei nostri giorni. Ancora una volta Biondillo si conferma scrittore impegnato, osservatore di geografie e viaggiatore (non solo) letterario.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche