×

Birra a 50 centesimi per chi si vaccina contro il Covid all’Hub Fiera di Messina

A Messina, presso l’hub Fiera, chi si vaccina contro il Covid può ricevere un bicchiere di birra artigianale locale al prezzo simbolico di 50 centesimi.

Vaccino

Una nuova iniziativa è stata varata presso l’hub vaccinale Fiera di Messina, in prossimità del quale è stato allestito uno stand per la birra artigianale locale che verrò venduto al prezzo simbolico di 50 centesimi.

Birra a 50 centesimi per chi si vaccina contro il Covid all’Hub Fiera di Messina

A Messina, i cittadini che si vaccineranno contro il coronavirus all’hub Fiera potranno ricevere un bicchiere di birra alla spina locale al costo simbolico di 50 centesimi.

Il nuovo progetto è stato ideato e promosso dal commissario per l’emergenza Covid di Messina, Alberto Firenze, che ha voluto reinterpretare in chiave siciliana alcune trovate per pubblicizzare la campagna vaccinale alle quali, negli ultimi mesi, hanno fatto ricorso svariati Paesi: è il caso, ad esempio, di Israele che ha offerto vaccino e birra nei pub per stimolare l’adesione dei più giovani alla campagna vaccinale.

A questo proposito, quindi, il commissario Firenze ha spiegato: “Come sperimentato in Israele, ospiteremo uno spazio dedicato a una birra artigianale che richiama la tradizione messinese della Feluca: un modo, da un lato, per avvicinarci al mondo giovanile e creare un motivo in più per ricevere la somministrazione, tutelare la propria salute e quella degli altri e, dall’altro, per valorizzare i prodotti artigianali siciliani e aiutare le realtà imprenditoriali che hanno sofferto la crisi”.

Birra a 50 centesimi all’Hub Fiera di Messina: le polemiche

La birra artigianale verrà spillata sul posto, presso lo stand situato nelle vicinanze dell’hub Fiera, e possiede una bassa gradazione alcolica. Il prodotto, inoltre, sarà riservato esclusivamente ai maggiorenni.

L’iniziativa messinese, nonostante le intenzioni manifestate dal commissario per l’emergenza Covid di Messina, si è tramutata rapidamente in un’occasione di polemica, costringendo Alberto Firenze a chiarire alcuni aspetti del progetto e a introdurre nuovi accorgimenti.

Il commissario, infatti, ha precisato che, nei prossimi giorni, presso il medesimo hub vaccinale Fiera saranno predisposte anche delle postazioni per effettuare alcol test rapidi al fine di educare le generazioni più giovani a bere alcolici con moderazione e prudenza, soprattutto nel corso dell’imminente periodo estivo.

Birra a 50 centesimi all’Hub Fiera di Messina: l’intervento del commissario Firenze

In merito alle critiche ricevute, dunque, il commissario Firenze ha sottolineato: “Alla luce della riapertura in sicurezza delle attività commerciali del settore della ristorazione, i ragazzi possono vedere i centri vaccinali anche come un’opportunità di ritrovarsi insieme, nel rigoroso rispetto delle regole, legati da un interesse comune – e ha aggiunto – nelle prossime settimane, gli hub vaccinali accoglieranno anche altri generi di iniziative, eventi, momenti culturali e di intrattenimento”.

Contents.media
Ultima ora