×

Blackout pagamenti con POS e bancomat: quali sono le banche coinvolte

Da tutta Italia sono giunte segnalazioni di impossibilità di pagare con POS e bancomat e di prelevare allo sportello: cosa sta succedendo?

Pos

Nella mattina di venerdì 15 aprile 2022 molti utenti da tutta Italia hanno segnalato l’impossibilità di effettuare pagamenti con POS e bancomat. Le carte Unicredit, Visa e Ing Direct sembrano non funzionare né consentire alcun prelievo agli sportelli così come quelle di Intesa San Paolo, Poste Italiane e BNL.

Al supermercato viene chiesto il pagamento in contanti e in molti non stanno riuscendo a pagare con la carta di credito ai distributori di benzina.

Problemi ai pagamenti con POS e Bancomat

Come segnalato su Downdetector, i POS per il pagamento negli esercizi commerciali tramite carta di credito risultavano bloccati, con molti clienti che non sono riusciti a pagare elettronicamente e sono dovuti ricorrere al contante. Negozi e farmacie si sono visti costretti ad affiggere cartelli che annunciavano il blackout dei circuiti bancomat e carte.

Il malfunzionamento potrebbe essere riferito alla piattaforma Nexi, quella che si occupa delle transazioni digitali per i pagamenti, ma fonti del gruppo hanno comunque escluso che si sia trattato di un attacco esterno.

Oltre che per pagare, molti utenti hanno riscontrato problemi anche a prelevare tanto che in diverse città italiane si sono viste persone in fila davanti alle banche.

Contents.media
Ultima ora