Blocco traffico Roma: orari, date, mappa
Blocco traffico Roma: orari, date, mappa
Economia

Blocco traffico Roma: orari, date, mappa

Blocco Roma
Blocco Roma

Domenica 26 marzo ci sarà l’ultima delle cosiddette domeniche ecologiche volute fortemente dal comune di Roma con un blocco diffuso del traffico.

L’emergenza inquinamento imperversa nei maggiori centri italiani: da Milano a Torino fino ad arrivare anche alla capitale si susseguono iniziative per ovviare ad una situazione particolarmente grave e di difficile gestione. L’amministrazione di Roma ha deciso saggiamente di prendere provvedimenti al contempo materiali e simbolici per combattere la cappa di smog pervasiva che attanaglia la città del Colosseo: consideriamo i particolari del blocco del traffico.

Stop all’inquinamento

La coltre di Pm10 non cessa di dare continue noie ai cittadini romani e all’atmosfera in generale: di conseguenza il 26 marzo, dopo il 26 del mese scorso, ci sarà l’ultima delle 4 domeniche ecologiche già programmate dai vertici comunali per contenere in qualche modo l’inquinamento e dare sei segnali ai cittadini sull’utilizzo eccessivo dei mezzi di trasporto privati.

Dalle 7:00 alle 12:30 e poi successivamente dalle 16:30 per le successive 4 ore sarà vietato l’accesso al centro della città capitolina a molti veicoli che possiedono motore endotermico, tranne quelli ibridi ed elettrici, quelli metano e a GPL, ciclomotori a 2 ruote Euro 2 con motore a 4 tempi, motocicli Euro 3 a 4 tempi e infine le auto a benzina e diesel che rientrano nella categoria Euro 6.

Suddivisione in fasce

Sono state stabilite da tempo apposite fasce che veicolano l’informazione sia dei mezzi che non possono accedere in città, sia delle modalità, sia dei luoghi coinvolti nel blocco: la fascia verde prevede il divieto alla circolazione fra l’altro di auto diesel che vanno contro alle norme 98/69/CE o anche 1999/12/CE; a benzina che non rispettano la specifica normativa 91/441/CE e successive , e poi moto e ciclomotori in generale a 4, 3 e 2 ruote che hanno motori a 2 tempi che non rispettano le disposizioni 97/24/CE e seguenti.

All’interno di questa fascia, che restringe il perimetro d’ingerenza del blocco che mesi fa vedeva l’inclusione del Grande Raccordo Anulare, ci sono ulteriori sottocategorie come la Fascia verde A, B, C e seguenti che indicano le specifiche zone di Roma coinvolte; per maggiori informazioni su di esse consultate il sito del comune.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

lavorare per l'Unhcr
Economia

Che cos’è e come lavorare per l’Unhcr

di Notizie

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati si occupa di tutelare i rifugiati di tutto il mondo. Sul sito è sempre aggiornato l’elenco delle posizioni aperte, per chi volesse lavorare con loro.