Chi è il blogger: significato della parola e traduzione
Blogger: cos’è, significato e traduzione
Web

Blogger: cos’è, significato e traduzione

blogger

Prima di definire la figura professionale del blogger, su cui regna ancora molta confusione, occorre capire cos'è un blog, ovvero un sito web in continuo movimento, che viene aggiornato in tempo reale. Quello del blogger può diventare un vero e proprio lavoro, anche se, per poter guadagnare sufficientemente è necessario ricorrere alle pubblicità.

Prima di parlare della figura professionale del blogger, che nasce negli Stati Uniti già a partire dalla fine degli anni ’90 e si sviluppa successivamente in tutto il mondo, è fondamentale comprendere bene cosa è un blog. Si tratta di un sito web, personale o anche aziendale, che contiene al suo interno dei testi di vario genere: personali, informativi e divulgativi, che viene continuamente aggiornato dall’utente in tempo reale. La differenza tra un blog e il tradizionale sito web è che il primo è in continuo movimento, il secondo è più statico.

Chi è il blogger

Il blogger è un vero e proprio professionista moderno la cui figura però genera ancora molta confusione, sia perché non tutti sono pratici del mondo del web, sia per il modo piuttosto superficiale con cui si parla comunemente di questa professione. Ovviamente quando parliamo del blogger come di un “professionista” ci riferiamo a chi si occupa della scrittura di contenuti e informazioni come articoli e notizie di vario genere e non a chi ha un blog personale in cui scrive il proprio diario.

Quello del blogger, se fatto con serietà e passione, può diventare un vero e proprio lavoro creativo e divertente al tempo stesso.

Significato del termine “blogger”

Il blogger è, letteralmente, l’autore di un blog, ovvero di quel sito web in cui i contenuti sono inseriti in forma anti-cronologica. I suoi contenuti sono multimediali e sono scritti in forma testuale o in forma di post, ovvero come un articolo di giornale.

Il blogger si occupa della gestione del blog, se si tratta del proprio blog, oppure scrive al suo interno degli articoli o dei testi su argomenti vari. In Italia si contano più di 500 mila blog e tra questi il settore più rappresentato è quello della moda. Altri settori molto sviluppati sono quelli del lifestyle, della tecnologia e del cibo. Ci sono anche blog che trattano di argomenti diversi tra loro.

In generale gli autori di blog si definiscono blogger. Solo in pochi casi si può parlare di opinionisti o di giornalisti.

Per scrivere un blog si ricorre, nella maggior parte dei casi, all’esperienza personale. Ma le informazioni possono provenire anche dal web o da comunicati stampa.

Il blogger come attività lavorativa

Il motivo per cui molti blogger decidono intraprendere questa attività, facendone una vera e propria professione, è il desiderio di esprimere la loro passione verso qualcosa, condividendola con gli altri. Questo porta a parlare dei propri interessi e delle proprie passioni oppure a scrivere per stimolare un dibattito o migliorare un’informazione. La comunità dei blogger è molto unita. Infatti si segue, si commenta e si inseriscono link anche in altri blog.

Bisogna però essere realisti e affermare che la sola passione per i blog non porta grandi guadagni. Alcuni riescono a farne un lavoro e a dedicarsi a tempo pieno alla scrittura e alla gestione di un blog. La forma maggiore di guadagno arriva però dalle pubblicità che vengono inserite all’interno del blog.

Si possono anche ricevere compensi per la scrittura dei post. Alcuni blogger, come quelli di vino, tecnologia e bellezza, ricevono dei prodotti da testare e sui quali esprimere un giudizio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche