Bollenti spiriti e principi attivi
Economia

Bollenti spiriti e principi attivi

Ogni anno come di consueto sono erogate borse di studio o finanziamenti per i giovani e i meno giovani, nella speranza che le proprie compenteze vengano riconosciute e apprezzate.

Approfondiamo un attimo, chi o cosa sono di preciso i “Principi Attivi”?

Quando si parla di“Principi Attivi” ci si riferisce ad una delle azioni del programma regionale “Bollenti Spiriti”, promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, Cittadinanza Sociale e Attuazione del Programma.

Chi sono i destinatari e quali sono le caratteristiche che devono avere?

Possono presentare progetti giovani cittadini, italiani e stranieri residenti in Puglia, nati a partire dal 1 gennaio 1979 e che abbiano compiuto 18 anni al momento di presentazione della domanda (quindi avere un’età compresa tra i 18 e i 33 anni), organizzati in gruppi di lavoro informali composti da un minimo di 2 persone. In caso di approvazione del progetto, i giovani si devono impegnare a costituire un soggetto giuridico (società, associazione, cooperativa etc.) che realizzerà l’idea proposta.

Per maggiori informazioni collegatevi qui:http://bollentispiriti.regione.puglia.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=187&Itemid=1300357

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Energia elettrica, i consumi in Italia
Economia

Investire in energia

1 Agosto 2019 di Daniele Caretti
L’energia elettrica è per noi oggi sempre più essenziale. Le aziende che producono energia elettrica sono in espansione. I metodi per investire in questo ambito sono vari.