×

Bollette luce e gas: tutti i consigli per riuscire a risparmiare

I prezzi dell'energia sono saliti molto in questo 2022, con le conseguenze del caso sulle bollette. Gli esperti consigliano come poter risparmiare

bollette

Come sappiamo, in questo 2022, i prezzi dell’energia sono schizzati alle stelle. Le bollette della luce e del gas peseranno di più sulle tasche delle famiglie italiane, ma risparmiare si può. Gli esperti di Facile.it, illustrano 14 ottimi consigli per riuscirci.

Bollette di luce e gas: come riuscire a risparmiare

Un’indagine di Facile.it rivela che vari comportamenti delle famiglie italiane, se modificati, potrebbero aiutare a risparmiare sulle bollette in maniera significativa. Stare attenti a chiudere bene lo sportello del frigorifero e del freezer, ad esempio, farebbe risparmiare circa 21 euro all’anno. Allo stesso modo staccare il frigorifero di 10 cm dal muro fa risparmiare fino a 23 euro. Se si decide di sostituire il vecchio frigo classe B, passando ad uno classe A+ si arriverà a risparmiare più di 32 euro.

32 euro si risparmierebbero, invece, decidendo di scongelare i propri cibi con il forno a microonde al posto del tradizionale. Restando nel campo degli elettrodomestici, terminare il lavaggio della lavastoviglie prima che asciughi i piatti, porta ad un risparmio annuo di 18 euro. In cucina è giusto fare attenzione anche alle pentole che si usano, secondo questa indagine usare la pentola a pressione, invece della tradizionale, porta a 8 euro di risparmio in un anno.

Gli altri consigli per alleggerire le bollette

Decidere di non utilizzare troppa acqua calda in bagno è allo stesoso modo decisivo se si vuole abbassare il costo delle bollette, limitandola si risparmiano infatti ben 36 euro all’anno. Seguedo lo stesso principio anche impostare la lavatrice a 60 gradi invece a 90 porta a dei vantaggi economici, fino a 25 euro ogni 365 giorni. Un risparmio ancora più grande si ha se si riesce a regolare bene il riscaldamento degli ambienti.

Abbassare solo di un grado il riscaldamento di casa equivale a circa 50 euro in meno di costi in un solo inverno, lo stesso risparmio che si avrebbe regolando correttamente il condizionatore durante l’estate. Se si spegne il riscaldamento quando si è fuori casa, si risparmia in media 8 euro. La parola chiave sembra essere “deumidificare invece che raffreddare, arrivando a risparmiare ben 85 euro in un solo anno. Molte persone hanno l’abitudine, sbagliata, di lasciare le luci accese nelle stanze dove non ci si trova in quel momento. Spegnerle quando non necessarie serve a ridurre la spesa di altri 30 euro, risparmio che raddoppia se si passa alle lampadine a led. In ultimo, ma non per importanza, è fondamentale eliminare lo stand by dei piccoli elettrodomestici, risparmiando così 56 euro ogni anno.

Contents.media
Ultima ora