Bologna e i suoi redditi - Notizie.it
Bologna e i suoi redditi
Bologna

Bologna e i suoi redditi


Primo posto in regione, scende al nono posto in Italia, perde una posizione rispetto al 2005 come quasi tutte le città dell’Emilia-Romagna.

Bologna si conferma al primo posto tra le città dell’Emilia-Romagna nella classifica dei redditi. Anche se, rispetto alla rilevazione del 2005, perde una posizione nella graduatoria nazionale, passando dall’ottavo al nono posto in Italia.

Pubblicato la lista delle città (Sole24ore) in base al reddito imponibile medio dichiarato nel 2009 dai cittadini ai fini del calcolo delle addizionali regionale e comunale (chi ha un imposta netta pari a zero non è conteggiato, quindi non si tratta del reddito medio di tutti i contribuenti Irpef). In testa alla classifica tre capoluoghi lombardi, Milano (con 34.964 euro dichiarati), Bergamo e Monza, e Roma.

A Bologna l’imponibile medio dichiarato ai fini dell’addizionale è di 28.449 euro (è tenuto a pagare il 65% dei contribuenti), cifra che, come detto, piazza la città al nono posto a livello nazionale.

Guadagna una posizione Parma, salendo al 12esimo posto con 27.710 euro di imponibile dichiarato e resta immobile Piacenza con, al 31esimo posto, con 25.800 euro.

Tutte le altre città della regione perdono posizione.

Al 24esimo posto c’è Modena, con 26.423 euro. Al 51esimo posto Reggio Emilia, che ha perso dal 2005 al 2009 ben dieci posizioni: il reddito medio imponibile dichiarato è di 24.494 euro (il 60% dei cittadini è tenuto a pagare l’Irpef). Scala di 12 posizioni Ferrara, dalla 50esima alla 62esima posizione, con 23.982 euro di imponibile medio. Le altre città finiscono nella parte bassa della graduatoria: Ravenna perde sei posizioni ed è 87esima (23.067 euro), Forlì scende di 12 posti fino alla 88esima piazza (22.936), Cesena si accomoda al 98esimo posto, due gradini più in basso rispetto al 2005 (22.416 euro). Fanalino di coda Rimini, 103esima su 119 città, in discesa di cinque piazze(21.873).

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.