×

Bologna e le sue stragi

Condividi su Facebook

Le stragi in mostra

Fino al 20 agosto presso la Sala d’Ercole del Comune di Bologna sarà possibile partecipare alla mostra fotografica Bologna e gli anni delle stragi.

Diverse le vicende rievocate: la strage dell’Italicus nel 1974, la bomba alla stazione del 2 agosto 1980, la “strage di Natale” del rapido 904 nel 1984, la strage di Ustica. In ogni caso, è possibile affermare che sia stata proprio la nostra città a pagare un prezzo troppo alto negli anni della cosiddetta strategia della tensione.

I bolognesi seppero reagire con fermezza e dimostrare una dignità civile e democratica di grande spessore. Le foto – tratte dal volume Bologna e gli anni delle stragi realizzato dall’Unione fotografi organizzati – lo testimoniano: alcune sono state scattate dai cronisti che si ritrovarono sui luoghi delle tragedie, altre ritraggono la partecipazione dei cittadini, ma ci sono anche foto della vita che scorre parallela, quella di una città in grande fermento culturale.

Se la memoria è un dovere della cittadinanza attiva, questa mostra rappresenta uno dei tanti modi per ricordare una stagione triste su cui ancora non è stata fatta luce. E per chi ancora non c’era, si tratta di un’occasione per cercare di comprendere cosa è successo e perché di fronte a tutto quel dolore non è stata ancora fatta giustizia.

Luigia Bencivenga


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.