×

Bologna, picchia la moglie con una mazza da hockey e il figlio lo fa arrestare dai carabinieri

Violenza domestica a Bologna, dove un 41enne torna a casa ubriaco e picchia la moglie con una mazza da hockey ma figlio piccolo chiama i carabinieri

La mazza fa hockey sequestrata dai Carabinieri

Violenza inaudita a Bologna, dove un 41enne del quartiere Savena picchia la moglie con una mazza da hockey ma il figlio lo fa arrestare dai carabinieri: il ragazzino di 10 anni ha sentito le urla della madre colpita dal genitore ed ha chiamato il 112

Torna a casa ubriaco e inizia a picchiare la moglie con una mazza da hockey 

L’episodio si è verificato durante lo scorso fine settimana, quando secondo i media il 41enne è tornato a casa ubriaco. Da lì a trovare un pretesto qualsiasi per scatenare la sua violenza ed iniziare a picchiare la moglie con una mazza ha hockey il passo è stato brevissimo. 

Mentre picchia la moglie con una mazza da hockey la donna prega il figlio di allertare il 112

A quel punto la vittima, intuendo che poteva rimetterci la vita, ha chiesto al figlio di chiamare i carabinieri.

E il piccolo ha ubbidito diligentemente: ha composto il numero unico di emergenza e di lì a poco nell’abitazione sono arrivati i militari dell’Aliquota Radiomobile felsinea. I carabinieri hanno prestato soccorso alla donna e messo l’uomo in stato di fermo

Non era la prima volta che l’arrestato picchiava la moglie, stavolta con una mazza da hockey 

La donna ha svelato che la sua convivenza con il fermato era fatta di violenze continue e che quella era stata la prima sera in cui aveva trovato la forza per denunciare.

Dal canto suo il 41enne è stato portato in carcere con l’accusa di maltrattamenti. Per lui, data la flagranza, una convalida senza interrogatorio di garanzia.

Contents.media
Ultima ora