×

Bologna, ragazza di 23 anni in terapia intensiva: “Quadro di Covid grave”

All'ospedale Sant'Orsola è attualmente ricoverata in terapia intensiva un ragazza di 23 anni non ancora vaccinata: ha una polmonite da Covid.

Ragazza in terapia intensiva a Bologna

Una ragazza di 23 anni positiva al Covid è attualmente ricoverata in terapia intensiva a Bologna: ha sviluppato una forma di polmonite bilaterale che necessita di costante monitoraggio. Secondo quanto appreso non aveva ancora ricevuto il vaccino.

Ragazza in terapia intensiva a Bologna

A rendere nota la sua ospedalizzazione è stata la direttrice del Sant’Orsola Chiara Gibertoni. Quest’ultima ha spiegato che la giovane non ha nessun’altra patologia apparente né malattie pregresse ma ha comunque sviluppato “un quadro di Covid grave con una polmonite bilaterale tipica del virus“.

Un ragazzo della stessa età, ha aggiunto, era uscito dalla rianimazione solo qualche giorno prima. “Sui non vaccinati questa variante ha una pervasività diversa, non tanto in termini di prognosi ma di contagiosità più elevata e dunque, potenzialmente, anche casi più gravi“, ha sottolineato.

Ragazza in terapia intensiva a Bologna: “Due tipologie di pazienti”

La direttrice della struttura, dove sono ricoverati dieci pazienti in terapia intensiva e quarantaue nei reparti ordinari, ha spiegato che attualmente ci sono due popolazioni di pazienti. Da un lato gli ultraottantenni vaccinati con il Covid, che però hanno altre patologie per cui il virus è un aspetto che vincola più al luogo di ricovero e alla tipologia di assistenza. Dall’altro quella dei non vaccinati, come la giovane in questione, che ha un’età media di 55 anni.

Contents.media
Ultima ora