Bologna città amica della bici | Notizie.it
Bologna città amica della bici
Cronaca

Bologna città amica della bici


La promozione dell’uso della bicicletta come alternativa ai veicoli a motore rappresenta uno dei più significativi impegni per uno sviluppo sostenibile, concorrendo alla riduzione di emissione di gas inquinanti nell’atmosfera e al decongestionamento del traffico urbano. Per incoraggiare la riduzione dell’uso dell’auto è fondamentale creare una rete di collegamenti ciclabili continua, sicura e ben riconoscibile, nonché integrata con altre forme di mobilità.

Il piano di segnalamento in fase di ultimazione nel corso del 2010 ha suddiviso la rete ciclabile di Bologna in 13 itinerari; ognuno di questi è dotato di una segnaletica di indirizzamento formata da cartelli di piccola (15 x 35 cm) e media dimensione (40 x 60 cm) che forniscono al ciclista le informazioni utili per orientarsi nei propri spostamenti, utilizzando il più possibile il sistema di piste ciclabili della città. Per quanto riguarda il centro storico, un analogo sistema di indirizzamento basato sui pannelli di formato 15 x 35 cm consiglia ai ciclisti gli itinerari su strada più adatti alle loro esigenze, dando sempre la preferenza alle strade meno trafficate.

Nel dettaglio, i 9 itinerari ciclabili di Bologna sono i seguenti:

– Itinerario 1 – Casalecchio-Bologna la “Radiale Ovest”
– Itinerario 2 – San Lazzaro-Bologna la “Radiale Est”
– Itinerario 3 – Fiera
– Itinerario 4 – Arcoveggio la “Radiale Nord”
– Itinerario 5 – Borgo Panigale – Itinerario 6 Birra (NB: è un unico file)
– Itinerario 7 Dozza
– Itinerario 8 Santa Viola
– Itinerario 9 Casteldebole

Esistono poi “Gli amici della bici” è la rete di riparatori e rivenditori di biciclette che, avendo aderito al progetto lanciato nel 2005 dal Comune di Bologna, mettono a disposizione dei ciclisti due servizi:

Uso gratuito di una pompa per il gonfiaggio delle gomme
Distribuzione della pubblicazione “Bologna Voglia di Bici” (depliant informativo del Comune di Bologna su piste ciclabili e servizi)

“Carica bici” è la rete di ricarica pubblica per biciclette a pedalata assistita lanciata nel 2008 dal Comune di Bologna come estensione dell’iniziativa “Gli amici della bici”.

I possessori di biciclette a pedalata assistita di una delle seguenti marche: Bixy, Dinghi, Frisbee, Italwin e Wayel, che si trovino nella necessità imprevista di ricaricare la batteria possono rivolgersi a uno dei punti convenzionati per ricaricare la batteria della propria bicicletta al costo di 0,50 Euro.

“Gli amici della bici” e “Carica bici” sono campagne informative promosse dal Comune di Bologna in collaborazione con le Associazioni di categoria degli operatori ciclabili: ASCOM, CNA e Confartigianato.

I punti convenzionati “Gli amici della bici” e “Carica bici” sono individuabili dalla presenza sulla vetrina dei due loghi, che si vedono a lato.

Consulta in allegato l’elenco dei punti convenzionati.
http://www.comune.bologna.it/media/files/elenco_punti_convenzionati_1.pdf

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
GUNA Rimedio di soccorso 10ml
8.79 €
Compra ora