×

Bonetti: “Poche donne sindaco? Non sempre sono all’altezza, come nel caso di Roma”

La ministra Bonetti commenta le poche donne sindaco dicendo che il caso Raggi insegna che non sempre sono all'altezza.

Bonetti riapertura scuole zona rossa
Bonetti riapertura scuole zona rossa

La ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, ha rilasciato un’intevista a Radio Capital nella quale ha parlato della scarsa presenza delle donne nelle cariche di sindaco, specie nelle ultime elezioni amministrative, sottolineando però come in alcuni casi le donne non si siano dimostrate all’altezza della sfida che eravano chiamate a compiere.

L’attacco dell’esponente di Italia Viva è in questo caso diretto alla sindaca uscente di Roma Virginia Raggi.

Bonetti sulle donne sindaco: “Il caso Raggi insegna”

“Nelle 20 grandi città al voto – ha detto la Boentti – sono stati eletti solo sindaci uomini perché c’era una minore presenza di candidate donne e non sempre le donne si sono dimostrate all’altezza del ruolo che dovevano svolgere, penso al caso di Roma“.

Un attacco diretto a Virginia Raggi, l’ennesimo da parte dei sostenitori di Matteo Renzi.

Bonetti attacca la Raggi sul tema delle donne sindaco

“Al di là del singolo caso – ha precisato la ministra Bonetti – il tema è che oggi la politica non cerca e non mette in campo competenze femminili che nel Paese in realtà ci sono, e per questo sono convinta che nelle istituzioni la parità di genere deve essere una scelta strutturale”.

Poche donne sindaco, Bonetti attacca la Raggi

Parole al vetriolo quella ministra delle Pari Opportunità che non mostra dunque tenerezza per la collega di altro partito che ha perso la possibilità di andare al ballottaggio nelle ultime elezioni amministrative romane.

Contents.media
Ultima ora