×

Bonus tv: decreto firmato e domande dal 23 agosto, sarà cumulabile con il vecchio incentivo

Dal 23 agosto 2021 potranno essere inoltrate le richieste per l'ottenimento del bonus rottamazione tv, il Decreto è stato pubblicato in Gazzetta

Bonus rottamazione tv

Il Ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti ha firmato il decreto, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, contenente le normative per richiedere il bonus rottamazione tv. Le domande per l’incentivo potranno essere inoltrate a partire dal 23 agosto 2021 e ci sono novità in merito ai requisiti per ottenerlo e ai vantaggi offerti.

Bonus rottamazione tv: in cosa consiste?

Il nuovo bonus rottamazione tv, attivato dal Ministro Giorgetti, mediante la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto che stabilisce le normative e i requisiti per ottenerlo con allegato il modulo per inoltrare la richiesta, consiste in un incentivo dal valore del 20% di sconto sul prezzo d’acquisto per un nuovo televisore, fino ad un massimo di €100,00.

Con il bonus rottamazione tv si potranno acquistare esclusivamente televisori che possiedano requisiti compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terrestre Dvbt-2/Hevc Main 10.

Bonus rottamazione tv: requisiti e novità 

Le domande per l’ottenimento del bonus rottamazione tv potranno essere inoltrate a partire dal 23 agosto 2021 e ci sono tutta una serie di requisiti da rispettare, fondamentali per effettuare la richiesta. In particolare si potrà richiedere un solo bonus per famiglia, ma le novità introdotte riguardano l’ISEE e la cumulabilità.

Nello specifico, per richiedere il bonus tv non sarà richiesto l’ISEE, che prima invece si costituiva come parametro fondamentale per l’invio della richiesta, dunque non vi sarà alcun limite per questo parametro; altra novità riguarda la possibilità di cumulare questo bonus con il vecchio incentivo.

Bonus rottamazione tv: come richiederlo? 

Le domande per il bonus rottamazione tv potranno essere avviate a partire dal 23 agosto 2021, per gli interessati sarà sufficiente scaricare il modulo allegato al decreto firmato dal Ministro Giorgetti, compilarlo e infine consegnarlo al rivenditore presso cui si effettua l’acquisto del nuovo televisore.

È importante sapere che l’incentivo è valido sia per acquisti effettuati presso store fisici, sia presso e-commerce e dunque online.

Bisogna sempre ricordarsi dell’unico limite imposto, ossia del fatto che è possibile richiedere solo un incentivo per singolo nucleo familiare.

All’interno del modello allegato al decreto sul bonus rottamazione tv si dovrà anche dichiarare dove si consegna il vecchio apparecchio, che sostanzialmente si sta sostituendo con il nuovo di ultima generazione. La consegna del vecchio televisore può essere effettuata presso rivenditori autorizzati, dove si acquista il nuovo apparecchio oppure presso le isole ecologiche presenti all’interno dei territori comunali.

Contents.media
Ultima ora