×

Brad Pitt, causa ad Angelina Jolie: ha venduto le sue quote della tenuta

Brad Pitt fa causa all'ex moglie Angelina Jolie: ha venduto le sue quote della tenuta Chateau Miraval.

Brad Pitt Angelina Jolie

Brad Pitt ha fatto causa ad Angelina Jolie, incolpandola di aver venduto di nascosto la sua quota della tenuta Chateau Miraval nel sud della Francia. La grande casa, con tanto di vigneti, era stata acquistata dalla coppia nel 2008. 

Brad Pitt ha fatto causa ad Angelina Jolie

Ennesimo colpo di scena nella fine del matrimonio tra Brad Pitt e Angelina Jolie. L’attore ha deciso di denunciare l’ex moglie con l’accusa di aver venduto di nascosto le sue quote della tenuta comprata nel lontano 2008. La coppia aveva acquistato la grande casa e i relativi vigneti, alla modica cifra di 28 miloni di dollari, perché si erano follemente innamorati del posto. Non a caso, sei anni dopo l’acquisizione della proprietà, si sono sposati proprio nella tenuta.

Quest’ultima si trova nel villaggio di Correns e conta ben 35 stanze. Oltre ai vigneti, è circondata da giardini bellissimi, una motta, fontane, un laghetto e una cappella. Dopo il divorzio, però, la Jolie ha deciso di giocare un brutto colpo all’ex marito. 

Le prime parole di Brad Pitt

Stando a quanto riporta l’Ansa, Brad ha fatto causa ad Angelina perché avevano deciso, di comune accordo, che non avrebbero mai venduto la tenuta senza prima interpellare l’altro.

L’attore ha dichiarato: 

“Ci eravamo accordati che non avremmo venduto senza il consenso l’uno dell’altra”. 

Pitt, quindi, si è rivolto alla Superior Court di Los Angeles e ha denunciato l’ex moglie. La Jolia ha venduto la sua quota l’anno scorso, scegliendo di cederla a  Tenute del Mondo.

Si tratta di un’azienda vinicola che fa capo all’uomo d’affari russo Yuri Shefler e controllata del Gruppo Stoli. Quest’ultimo, insieme alla famiglia Frescobaldi, possiede vini famosi come Ornellaia, Luce e Masseto. 

Brad ancora deluso da Angelina

Secondo gli avvocati, Pitt ha speso molto soldi per la tenuta Chateau Miraval, diventata la sua più grande passione. Sotto la sua guida, non a caso, si era trasformata in “una storia di successo internazionale da molti milioni di dollari“. La Jolie, invece, pur avendo contribuito al 40% dell’investimento iniziale, dal 2013 se n’è completamente disinteressata. 

Contents.media
Ultima ora