> > Brasile, Giorgia Meloni: "Immagini inaccettabili"

Brasile, Giorgia Meloni: "Immagini inaccettabili"

Meloni Giorgia

Condanne da tutto il mondo per l'attacco dei bolsonaristi all'area del Congresso di Brasilia: tra le voci del dissenso quella di Giorgia Meloni

Lontane dal dissenso democratico, le immagini dei sostenitori di Bolsonaro che assaltano il Parlamento brasiliano vengono commentate dal presidente Giorgia Meloni senza margine di accettabilità: «Quanto accade in Brasile non può lasciarci indifferenti, […] è urgente un ritorno alla normalità ed esprimiamo solidarietà alle istituzioni brasiliane».

Irruzione nelle sedi istituzionali

Inaccettabile e incompatibile con qualsiasi forma di dissenso democratico, l’assalto dei bolsonaristi all’area del Congresso di Brasilia ha innescato reazioni di condanna da parte dei leader di tutto il mondo. «Al fianco di Lula» – Luis Inacio Lula da Silva è l’attuale presidente in carica –, America ed Europa condannano quanto sta succedendo. L’Italia è in prima linea: «Ogni atto di violenza contro le istituzioni democratiche deve essere condannato con grande fermezza.

I risultati elettorali vanno sempre e comunque rispettati» asserisce il ministro degli Esteri Antonio Tajani, agganciandosi alle parole della Meloni.

La condanna dagli USA e dall’Ue

Su Twitter si legge lo sdegno del segretario di Stato USA Antony Blinken: «Usare la violenza per attaccare le istituzioni democratiche è sempre inaccettabile. Ci uniamo al presidente Lula per sollecitare la fine immediata di queste azioni». Twitta a riguardo anche il presidente del Consiglio Ue Charles Michel: «Condanna assoluta dell’assalto delle istituzioni democratiche del Brasile.

Pieno sostegno al presidente Lula, democraticamente eletto da milioni di brasiliani attraverso elezioni giuste e libere». Si uniscono a questi centinaia di messaggi analoghi, che possono essere racchiusi nel senso della breve riflessione della presidente dell’Eurocamera Roberta Metsola: «La democrazia deve essere sempre rispettata». Altrimenti non sarebbe tale. Come in questo caso.