> > Brasile, trovato cadavere carbonizzato in auto. Forse ambasciatore greco

Brasile, trovato cadavere carbonizzato in auto. Forse ambasciatore greco

polico morto 723x478

Kyriakos Amiridis, questo è il nome del diplomatico, era scomparso il 26 dicembre a Rio De Janeiro, in Brasile, dove si era recato per festeggiare il Capodanno. Le autorità brasiliane ritengono che sia suo il cadavere trovato carbonizzato dentro un'auto bruciata nei pressi del comune di Nova I...

Kyriakos Amiridis, questo è il nome del diplomatico, era scomparso il 26 dicembre a Rio De Janeiro, in Brasile, dove si era recato per festeggiare il Capodanno.

Le autorità brasiliane ritengono che sia suo il cadavere trovato carbonizzato dentro un’auto bruciata nei pressi del comune di Nova Iguaçu, a nord della città, ma non ci sono ancora conferme. Tuttavia la targa sarebbe la stessa del veicolo affittato da Amiridis. La moglie del 59enne ambasciatore ellenico, l’aveva sentito l’ultima volta via sms la sera del 26 dicembre e ne ha annunciata la scomparsa due giorni dopo, non avendo più avuto sue notizie.

La sparizione dell’uomo è stata confermata dal ministro degli Esteri greco, il quale ha diramato una nota in cui si spiega che il ministero e l’Ambasciata di Atene a Brasilia stanno seguendo il caso con la dovuta attenzione, collaborando strettamente con le autorità brasiliane.

Nel 2000 Kyriakos Amiridis era stato inviato in Brasile come Console Generale presso il Consolato Onorario di Grecia a Rio De Janeiro e nel 2016 era stato scelto come ambasciatore nel Paese sudamericano, presentando le proprie credenziali al vice presidente Michel Temer il 25 maggio scorso.

Il 12 maggio Temer era stato nominato presidente facente funzioni dopo che il Parlamento brasiliano aveva votato l’impeachment nei confronti della capo di Stato Dilma Rousseff, sospesa dalla carica per 180 giorni e giudicata dal Senato con l’accusa di manipolazione dei dati del deficit di bilancio nazionale.