×

Brera: accordo raggiunto, al via il trasloco

Trovato finalmente l’accordo. Brera trasloca nell’ex caserma Magenta. Un’ accordo raggiounto faticosamente dopo mesi di trattative tra i vertici di quest’eccellenza milanese e le istituzioni. La firma ufficiale oggi a Palazzo Marino.

Con il sindaco Letizia Moratti saranno presenti anche i tre rappresentanti dei ministeri coinvolti: Sandro Bondi, ministro per i Beni e le Attività culturali, Ignazio La Russa, ministro della Difesa, Maria Stella Gelmini, ministro dell’Istruzione, e il commissario straordinario per la Grande Brera, Mario Resca.

Resca ha lavorato sei mesi per raggiungere questo compromesso che garantirà all’accademia ben 20mila metri quadrati di spazi in più per l’Accademia di Belle Arti.

È ancora viva la protesta di due anni fa, quando un primo accordo che assegnava all’Accademia appena 8 mila metri quadrati venne firmato ma poi contestato da professori e studenti.

Ora sarà sufficente trovare i fondi per ristrutturare l’ex distretto militare, circa 30-40 milioni per ristrutturare l’edificio e altri 50 per la Pinacoteca che, finalmente, potrà espandersi.

Nella vecchia sede, a Brera, rimarrà il corpo centrale dell’Accademia, con alcune aule, la chiesa di San Carpoforo e in condivisione con la Pinacoteca, il Salone Napoleonico.

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
0 Commentatori
più recenti più vecchi
diggita.it

Brera: accordo raggiunto, al via il trasloco | Milano Blog…

Trovato finalmente l’accordo. Brera trasloca nell’ex caserma Magenta. Un’ accordo raggiounto faticosamente dopo mesi di trattative tra i vertici di quest’eccellenza milanese e le istituzioni. La firma ufficiale oggi a Palazzo Marino. Con il sindaco Let…

Leggi anche