×

Brescia: rissa in treno tra migrante e capotreno, passeggera gira un video

Condividi su Facebook
rissa treno
Appare chiaro, dal video integrale, che il migrante ha chiesto ripetutamente di poter riavere la sua carta di credito. Ciò non è successo e il motivo è a dir poco sconcertante. Il capotreno ha buttato via la carta del ragazzo. L’ha strillato con rabbia mentre si dimenava per terra, quasi come se fosse stato malmenato. Questo è ciò che voleva far credere. Ovviamente i giornali hanno dato adito a questa versione dei fatti in un’atmosfera di profondo odio razziale. Ora, però, viene fuori la verità.

Una rissa in treno a Brescia. È da un po’ di tempo che sui treni non si riesce a viaggiare in maniera tranquilla. I ritardi che si accumulano, le carrozze non sempre confortevoli, il dover dividere spazi limitati con persone che non ci conoscono, che non si è scelte.

Però, purtroppo, tutto questo non dovrebbe scatenare reazioni violente o incontrollabili comeè accaduto qualche giorno fa.

È successo a Brescia, dove si è verificata una vera e propria rissa sul treno. I protagonisti di questa spiacevole vicenda sono stati il capotreno e un migrante, sulla tratta Brescia-Cremona, all’altezza di Bagnolo Mella. A riprendere la bruttissima scena, come si potrà vedere dal video, una giovane passeggera.

La ragazza, infatti, ha assistito in prima persona alla lite e ha deciso di filmare tutto con il suo telefono.

Come adesso si usa, poi, la giovane ha condiviso il suo video. Qual è stato il motivo del contendere? A quanto pare una frase che il capotreno avrebbe pronunciato contro il passeggero: “Ho buttato la tua carta di credito perché sei un negro di merda.”.

rissa treno

Il motivo della rissa appare abbastanza chiaro, anche se il video comincia quando il capotreno è già in terra e l’uomo lo sovrasta, urlando.

Gridano entrambi: il capotreno chiede di lasciare il palmare, l’uomo gli chiede a sua volta di riavere la sua carta di credito, e ad un certo punto prova ad uscire ma la porta è bloccata.

Quindi, come si vede e da quello che si sente, il capotreno ha sottratto la carta di credito al ragazzo, e la reazione di quest’ultimo è stata determinata esclusivamente dal rivolere indietro, come è normale che sia, il maltolto.

Il ragazzo chiede perché, una passeggera gli risponde in maniera inequivocabile:

Appare chiaro, come si può notare dal video integrale, che il migrante ha chiesto ripetutamente di poter riavere la sua carta di credito. Ciò non è successo, non gli è stato affatto restituita, e il motivo è a dir poco sconcertante: il capotreno ha buttato via la carta del ragazzo.

L’uomo, quasi fosse una cosa normale o scontata, lo ha strillato verso il ragazzo con inaudita rabbia, continuando ad urlare mentre si dimenava per terra, quasi come se volesse dimostrare di essere stato malmenato.

Questo, molto probabilmente, è ciò che voleva far credere.

Ovviamente i giornali, quando è uscita la notizia, hanno dato adito a questa versione dei fatti in un’atmosfera di profondo odio razziale. Ora, però, guardando il video che per fortuna rivela esattamente ciò che è accaduto sul treno tra il capotreno e il ragazzo, viene fuori la verità.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.