×

Brescia, si accascia al suolo mentre porta a passeggio la figlia di 7 mesi: morto 40enne

Una vita spezzata troppo presto in provincia di Brescia. Un uomo di appena 40 anni è morto mentre portava a passeggio la figlia di 7 mesi.

Brescia morto 40enne

Una tragedia ha sconvolto il piccolo comune di Sopraponte di Gavardo nel bresciano. Un uomo di appena 40 anni ha perso la vita dopo aver accusato malore nel pomeriggio di martedì 10 maggio. L’uomo che stava portando a passeggio la figlia di 7 mesi si è accasciato a terra perdendo poi conoscenza.

Nonostante i soccorsi, per il 40enne non c’è stato più nulla da fare.

Brescia, morto 40enne mentre porta a passeggio la figlia neonata

Stando a quanto riporta “Il Corriere della Sera” il dramma si è consumato nel tardo pomeriggio intorno alle ore 17.00. L’allarme era stato lanciato da alcuni passanti. Da lì la corsa contro il tempo per salvare l’uomo che è stato immediatamente soccorso dal personale di una nota farmacia della zona che ha tentato di effettuare delle manovre salvavita.

Arrivati sul posto gli operatori sanitari del 118, il 40enne è stato infine trasportato in codice rosso in eliambulanza all’Ospedale civile di Brescia. Giunti sul posto anche i Carabinieri ai quali è stata affidata temporaneamente la neonata.

Il ricovero e il decesso

Ricoverato infine al nosocomio bresciano, l’uomo è spirato nella mattinata di mercoledì 11 maggio. La piccina ad ogni modo pare che non si sia accorta di nulla in quanto proprio in quei drammatici momenti stava dormendo.

È poi ritornata tra le braccia della mamma che nel frattempo è stata avvertita di ciò che era successo.

Contents.media
Ultima ora