Brindisi, atterraggio di emergenza: paura ma nessun ferito
Brindisi, atterraggio di emergenza: paura ma nessun ferito
Cronaca

Brindisi, atterraggio di emergenza: paura ma nessun ferito

Atterraggio di emergenza a Brindisi per un Boeing 757
Atterraggio di emergenza a Brindisi per un Boeing 757

Brindisi, atterraggio di emergenza per un Boeing 757 della Condor, dalla Grecia a Francoforte. Illesi i passeggeri e l'equipaggio.

Un Boeing 757 della compagnia aerea Condor è stato costretto a un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Brindisi, la mattina del 5 maggio. Il volo, proveniente dalla Grecia e diretto all’aeroporto di Francoforte, ha segnalato un’emergenza alla torre di controllo di Brindisi alle ore 9.30. Il pilota ha richiesto un atterraggio di emergenza, che gli è stato subito concesso. La procedura di emergenza si è conclusa alle 10.15. Nessuno, tra i 164 passeggeri e gli 8 membri dell’equipaggio, è rimasto ferito.

Atterraggio di emergenza

Il volo Boeing 757 della compagnia aerea tedesca Condor è decollato la mattina del 5 maggio da un aeroporto greco, diretto a Francoforte. Ma, intorno alle 9.30 italiane, il pilota ha contattato l’aeroporto di Brindisi per segnalare un’emergenza. L’aereo presentava un problema di pressurizzazione e per questo necessitava di un atterraggio di emergenza. Lo scalo di Brindisi ha subito avviato le procedure per permettere al Boeing di atterrare in sicurezza.

Il personale dell’aeroporto pugliese è altamente addestrato per affrontare questo tipo di situazioni e ha gestito l’emergenza con efficienza e professionalità. L’atterraggio è avvenuto alle 10.15, a soli tre quarti d’ora dalla segnalazione del pilota ai tecnici di Brindisi.

A bordo del Boeing si trovavano 164 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio. Tanta la paura per l’atterraggio di emergenza, ma nessuno tra le persone a bordo è rimasto ferito. I passeggeri sono stati invitati a scendere dall’aereo e ad attendere nuove istruzioni all’aeroporto di Brindisi. Alle 13.30 sono stati imbarcati su un altro volo, per proseguire verso Francoforte.

Il presidente della Regione

L’aeroporto di Brindisi ha dato prova di grande professionalità e competenza nel corso di questa emergenza. L’ha sottolineato anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. In una nota, ha così commentato la vicenda: “Vorrei esprimere gratitudine e un plauso a tutti gli addetti dell’aeroporto di Brindisi e al personale di Aeroporti di Puglia oggi impegnati in questa complessa operazione, che ha avuto esito positivo. C’è tanta professionalità e dedizione dietro questo lavoro, mi fa piacere sottolinearlo non solo per i risultati raggiunti nel quotidiano, ma anche in una situazione critica come quella odierna che è stata gestita davvero alla perfezione”.

Anche il consiglio di amministrazione di Aeroporti di Puglia (Adp) si è detto soddisfatto per “la grande performance dei dipendenti Adp impegnati nell’emergenza dell’aereo con seri problemi di pressurizzazione”.

Dunque, anche grazie alla grande professionalità del pilota e dell’aeroporto brindisino, l’emergenza non si è trasformata in una tragedia. A poche ore dalla segnalazione del problema tecnico, tutti i passeggeri hanno raggiunto la propria destinazione impauriti ma illesi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Xiaomi Watch Xiaomi Huami Amazfit Bip Smartwatch White Cloud
81 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 715 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.