×

Brunei, la figlia del sultano sposa un impiegato: una storia da favola

Un matrimonio da lusso tra la principessa del Brunei ed un impiegato di suo padre

La principessa del Brunei con il marito e il principe Mateen

Sembra una di quelle storie che si leggono nelle favole o si vedono nei film, ma è accaduta nella vita reale. La figlia del sultano del Brunei ha sposato una persona comune che di professione fa l’impiegato.

La storia d’amore tra la principessa del Brunei e un impiegato

La storia di Fadzillah Lubabul e del marito, Awang Abdullah Nabil Mahmoud Al-Hashimi, è singolare. Non si tratta di uno di quei matrimoni combinati tra famiglie reali con annessi interessi, ma di una vera e propria storia d’amore. Lui lavora come impiegato presso l’ufficio del sultano del Brunei e non appartiene a nessuna famiglia reale. È una persona comune, come tutte le altre. Anche Fadzillah è un’insolita principessa. Lontana dai riflettori e non una reale viziata.

Fadzillah è laureata, a capo della squadra nazionale di netball del Brunei e fa volontariato.

Un matrimonio per cui non si è badato a spese

Un matrimonio reale per Fadzillah Lubabul, figlia del miliardario sultano del Brunei Hassanal Bolkiah ibni Omar Ali Saifuddien. 36 anni e nona di 12 figli del terzo sultano del Brunei. Il padre ha un partimonio stimato di 30 miliardi circa e dunque si è potuto permettere di pagare un matrimonio da sogno per sua figlia.

Oltre alla coppia, è finito al centro dell’attenzione il lusso che ha fatto da protagonista al matrimonio. Le foto sono state diffuse sui Social Network dal principe Mateen.

Una festa durata sette giorni

Il tutto è durato una settimana, iniziata il 16 gennaio. Come riporta Leggo vi è stata prima la benedizione del papà della sposa, poi il rito religioso presso la Moschea Omar Ali Saifuddien e la cerimonia dell’Istiadat Bersanding Pengantin Diraja.

Per la coppia sono stati sparati 17 colpi di cannone. Gli invitati al ricevimento erano almeno 3.000.

Contents.media
Ultima ora