×

Brunetta a Benigni: ci diffama e uccide Dante

default featured image 3 1200x900 768x576

20130807 benigni

Scambio di battute al vetriolo tra Roberto Benigni e il capogruppo Pdl alla Camera Renato Brunetta.

Il comico fiorentino ha attaccato il Pdl, dal palco di Santa Croce a Firenze, dichiarando che la manifestazione di domenica, organizzata davanti a Palazzo Grazioli, non è stata spontanea: “Hanno pagato tutto e tutti, sennò chissà chi ci andava”.

Immediata la replica di Renato Brunetta: “Un buon motivo per non andare all’Inferno è trovarci Benigni che ripete la sua solfa, uccidendo Dante anche là. Finchè Benigni ripete le battute sul sottoscritto e altri colleghi del Pdl, attinte dal repertorio di Grillo e Crozza, non fa ridere, ma pazienza.

Invece è pura menzogna sostenere che per la manifestazione di domenica a Roma hanno pagato tutto e tutti. Un’infamia che colpisce tanta gente comune e perbene, che è capace di provare affetto per Berlusconi e rabbia per l’ingiustizia”. Roberto Benigni, durante il suo spettacolo, naturalmente accenna anche alla condanna di Silvio Berlusconi da parte della Corte di Cassazione.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora