×

Bruxelles: un secondo uomo accompagnava kamikaze in metro

Condividi su Facebook

Khalid El Bakraoui, era accompagnato da un secondo uomo.
Ecco cosa rivelano le prime indagini.
Si tratterebbe del kamikaze che si è fatto esplodere nella metropolitana di Bruxelles, a Maelbeek, causando la morte di 20 persone alle 9.11 di martedì 22 marzo 2016. Lo riferisce la tv pubblica belga Rtbf.
L’uomo, è stato ripreso dalla telecamera di sorveglianza mentre trasportava una grossa borsa. Tuttavia la sua identità, al momento, rimane sconosciuta e non è noto se sia morto nell’attentato o se sia in fuga.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.