×

Bufera contro Massimo Giletti: “Colleghi in rivolta”

Dopo la diretta a shock a Non è l'Arena sarebbe scoppiata una vera e propria bufera a La7 contro Massimo Giletti.

Massimo Giletti

Secondo indiscrezioni il clima a La7 sarebbe alquanto teso contro il conduttore Massimo Giletti, e molti non avrebbero gradito quanto accaduto nella sua ultima diretta a Non è l’Arena.

Massimo Giletti: La7 in rivolta

Secondo alcuni rumor riportati da Dagospia l’ultima diretta di Non è l’Arena avrebbe suscitato un clima alquanto teso all’interno della rete di Urbano Cairo e per questo è possibile che per il programma tv di Giletti ci siano problemi in futuro.

In molti non hanno gradito in particolare lo scontro avuto dal conduttore e Sallusti, che prima di lasciare lo studio lo ha accusato di “asservimento totale alla peggiore propaganda che ci possa essere” durante l’intervista del portavoce del ministro degli esteri russo Lavrov. Poco dopo Giletti è svenuto, e per alcuni istanti la conduttrice Myrta Merlino si è visibilmente spaventata. A seguire il conduttore è riapparso affermando di aver avuto un semplice calo di zuccheri.

Secondo Dagospia anche i colleghi del conduttore non avrebbero gradito quanto accaduto durante la puntata. La vicenda avrà conseguenze per Massimo Giletti e il suo programma tv?

Polemiche social contro Giletti

Le polemiche contro il conduttore ovviamente hanno preso piede anche sul web e in molti lo hanno accusato di “fare il gioco dei russi”. Chi invece ha mostrato solidarietà a Giletti è stato Matteo Salvini, che attraverso un twett ha scritto: “Un affettuoso abbraccio a Massimo Giletti, giornalista e uomo libero”.

La vicenda avrà ulteriori sviluppi? In tanti tra i telespettatori sono impazienti di saperne di più e le polemiche non sembrano placarsi. 

Contents.media
Ultima ora