×

Bufera su Kanye West: gli abiti ispirati ai senzatetto venduti nei sacchi della spazzatura

Kanye West ha realizzato una linea di abiti ispirata ai senza tetto e che viene venduta nei sacchi della spazzatura.

Kanye West

Kanye West è finito di nuovo nell’occhio del ciclone e questa volta c’entra la sua linea di abiti di lusso, ispirata però ai senza tetto.

Kanye West nella bufera

A New York è stato aperto un popstore dove sono venduti i capi Yeezy Gap Engineered by Balenciaga, la collezione nata da una collaborazione tra il rapper e designer Kanye West, Demna Gvasalia – creative director di Balenciaga- e il brand statunitense Gap.

Le prime immagini circolate in rete però hanno finito per indignare il mondo intero: per la realizzazione degli abiti – il cui costo varia dai 150 ai 400 euro – Kanye West si sarebbe ispirato ai senza tetto, da lui definiti “le sue muse della moda”. Come se non bastasse si è pensato di inserire i capi all’interno di quelli che sembrano essere dei giganteschi sacchi della spazzatura, che costringono ciascun visitatore a scavare nel cesto per trovare la propria taglia. 

Kanye West

Secondo una fonte riportata da TMZ, l’idea di vendere i capi in questo modo sarebbe stata dello stesso West/Ye: “È così che stanno vendendo Yeezy GAP”, ha dichiarato, e ancora: “Il commesso ha detto che Ye si è arrabbiato quando ha visto che avevano [i suoi vestiti] appesi (…)Non ti aiuteranno a trovare la [tua] taglia, devi solo scavarci dentro”. 

Contents.media
Ultima ora