×

Bugs Bunny: le curiosità sul simpatico coniglio della Looney Tunes

Condividi su Facebook

Tutte le curiosità su Bugs Bunny, un’icona nella Seconda Guerra Mondiale, considerato “culturalmente importante” anche dal Congresso degli Usa.

Chi non conosce il cartone animato Bugs Bunny, sulle avventure del simpatico coniglio grigio con la sua famosa frase “Eeh,What’s Up, Doc” (tradotto in italiano con: Che succede, amico)? Fa parte della serie Looney Tunes – la stessa di Tom e Jerry e di Gatto Silvestro, per esempio – ed è diventato uno dei personaggi animati più celebri in tutto il mondo.

Ma siete sicuri di conoscere anche la storia e tutte le curiosità su Bugs Bunny?

bugs bunny curiosità

Tutte le curiosità su Bugs Bunny

Ha avuto origine a Brooklyn nel 1938, con diversi nomi e diversi realizzatori, ma è nel 1940 che ha assunto il suo nome definitivo, preso dal disegnatore Ben “Bugs” (Pazzo) Hardaway che ne aveva creato la prima versione.

L’accento del personaggio originale è un mix tra quello di Brooklyn e quello del Bronx, i celebri quartieri di New York. Inizialmente, in Italia, era chiamato Lollo Rompicollo e Rosicchio, ma poi resto anche da noi “Bugs Bunny” (sebbene in principio venisse pronunciato sbagliato).

bugs bunny

Il coniglio, con la sua astuzia (e i suoi imbrogli), risulta praticamente sempre vincente contro i suoi antagonisti. Trae spunto dalla figura dell’imbroglione nella mitologia e c’è chi ha colto un legame con un altro personaggio Disney, Max la lepre, ispirato ad una favola di Esopo, ma in realtà la loro era solo una somiglianza “fisica”.

Bugs Bunny era ciò che ci voleva, durante la Seconda Guerra Mondiale, per sollevare gli animi della popolazione americana: rappresentava l’eroe capace di affrontare le avversità e avere la meglio, nonostante partisse in svantaggio: era un simbolo di forza e di speranza di vittoria bellica.

Dopo la guerra

Dopo il conflitto mondiale la fama di Bugs Bunny non si arrestò di certo: il coniglio comparve in altre serie animate della Looney Tunes e non solo fino al 1964, in show televisivi, videogiochi e in film come Chi ha incastrato Roger Rabbit?(1988) e “Space Jam(1996) con il campione di basket Michael Jordan, solo per citare due titoli.

Inoltre Bugs Bunny è stato mascotte degli Warner Bros Studios e nel 1997 gli è stato anche dedicato un francobollo divenuto molto popolare, per quanto mai usato.

bugs bunny space jam

Non solo: Bugs Bunny è stato anche considerato culturalmente importante dalla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti e quindi annoverato tra i film da “conservare” nel National Film Registry (NFR) della Biblioteca stessa.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.