Bulli contro prof: i nuovi casi di minacce degli studenti
Bulli contro prof: i nuovi casi di minacce degli studenti
Cronaca

Bulli contro prof: i nuovi casi di minacce degli studenti

bulli

Ancora episodi di bullismo contro gli insegnanti. Video spiazzanti hanno immortalato degli studenti mentre insultano senza ritegno un prof di Lucca.

Nuovi episodi di bullismo nei confronti degli insegnanti. Dei video diffusi sulla Rete hanno testimoniato atti verificatisi a Lucca contro un professore visibilmente sottomesso dai propri studenti.

Bulli contro i professori

Gli atti di bullismo da parte degli studenti nei confronti dei professori continuano. Dei nuovi video fatti girare sul web mostrano gli alunni del biennio di un istituto tecnico commerciale di Lucca mentre offendono e minacciano il professore presente in classe. I ragazzi in aula si divertono ridendo in faccia al professore dietro la cattedra, inerme nei confronti degli insulti.

La serie di offese comincia con uno studente che raggiunge il professore ordinandogli di dargli la sufficienza e di scriverla sul registro. Ordina persino al docente di inginocchiarsi. Incoraggiato dai compagni, un secondo alunno indossa un casco da motociclista e, emettendo un urlo animalesco, urta il professore con l’intento di simulare una testata. Non mancano gli insulti ad alcuni compagni di classe, tra cui una ragazza che, appena fa per alzarsi dalla sedia, viene presa di mira dai bulli che stanno filmando: “Levati, boiler del c***o” le ordina, costringendola a rimettersi al suo posto.

Dopo il fantomatico motociclista, è il turno di un ragazzo che, con fare spavaldo, va incontro al professore riempiendolo di parolacce.

Dal video non è possibile distinguere le esatte parole rivolte dal ragazzo all’insegnante, ma è probabile che si tratti di intimidazioni volte a impaurire il docente.

bulli

Segue il gran finale messo in scena dal primo ragazzo immortalato nel primo filmato. L’adolescente prende i cestini della spazzatura della classe e cerca di impilarli sulla cattedra, ma gli scatoloni gli cadono addosso tra le risate dei compagni spettatori. Il professore continua a seguire immobile i movimenti degli studenti, tentando invano di ristabilire l’ordine.

I video sono girati dapprima su alcune chat di WhatsApp, per poi diffondersi su Facebook e sugli altri social network. Dopo essere venuto in possesso dei filmati, il dirigente scolastico della famigerata scuola superiore ha annunciato che si è recato personalmente in Questura per denunciare gli incriminati.

Tre ragazzi sono già stati iscritti sul registro degli indagati con l’accusa di violenza privata aggravata in concorso, ma potrebbe anche configurarsi l’ipotesi di stalking. La polizia ha sequestrato i video per dare il via a un’indagine che potrebbe coinvolgere anche la Digos.

Non si fermano, dunque, gli sconvolgenti episodi di bullismo contro i professori, che si sono appellati al Colle perché vengano istituite leggi che prevedano punizioni più severe per gli studenti violenti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche