Cagliari. Mostra “Popoli ed Arte dal Mondo” Islam. Arte e Cultura - Notizie.it
Cagliari. Mostra “Popoli ed Arte dal Mondo” Islam. Arte e Cultura
Sardegna

Cagliari. Mostra “Popoli ed Arte dal Mondo” Islam. Arte e Cultura

Eventi in Sardegna

Sarà inaugurata venerdì 24 giugno 2011, alle ore 18.00, presso il Lazzaretto di Cagliari la prima delle tre grandi mostre dedicate all’etnografia mondiale: Islam. Arte e Cultura. La mostra, inserita nella rassegna Popoli ed Arte dal mondo, una finestra aperta su alcune delle culture e civiltà più produttive ed eleganti al mondo, verrà ospitata fino al prossimo 4 settembre.

La rassegna mira a riscoprire non solo l’arte in tutte le varianti delle manifatture artigiane che popoli millenari tramandano nel tempo, ma anche significati, simboli e la cultura che hanno reso le opere d’arte esposte tesori di inestimabile valore.

Islam. Arte e Cultura indaga il mondo islamico, un mondo che intreccia arte e fede in modo spesso indissolubile e che regala raffinate soluzioni in tutte le sue espressioni artistiche:scultura, pittura, artigianato tessile, oreficeria.
Il Lazzaretto raccoglie per la prima volta manufatti in grado di raccontare la storia secolare del popolo islamico, il suo slancio religioso, l’eleganza manifestata in ogni dettaglio.

Attraverso i gioielli, le ceramiche, le tavole dipinte a mano, l’Islam viene raccontato con un corredo di testi e immagini esplicative che meglio permettono al visitatore di comprendere la mostra in senso più ampio, abbracciando anche aspetti della vita quotidiana e restituendo un quadro storico dell’evoluzione sociale e artistica.

La mostra fa parte di un lungo viaggio artistico, etnografico e antropologico che il Lazzaretto dedicherà non solo al mondo islamico ma anche agli altri paesi dell’Asia e dell’Africa con esposizioni mirate, visite guidate e attività didattiche a tema.

Per informazioni e prenotazioni:
Lazzaretto di Cagliari: 0703838085

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*