Cagnolina vittima di gravi maltrattamenti salvata dalla Polizia provinciale - Notizie.it
Cagnolina vittima di gravi maltrattamenti salvata dalla Polizia provinciale
Bologna

Cagnolina vittima di gravi maltrattamenti salvata dalla Polizia provinciale

Nei giorni scorsi, gli agenti di polizia provinciale hanno salvato dai maltrattamenti Duchessa, una cagnolina in affido temporaneo a una persona di Medicina che aveva fatto richiesta di adozione al canile. Gli agenti si sono recati nell’abitazione della persona affidataria e hanno trovato il cane in grave stato di denutrizione. Inoltre, presentava numerose piaghe sugli arti tanto che faticava a camminare. Dopo due settimane di cure, Duchessa ha recuperato il 44% di peso corporeo ma l’affidatario è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Bologna per maltrattamento di animale. Duchessa si trova ora nel canile di Imola, in attesa di un padrone più sensibile. In un comunicato stampa, il Comando della Polizia provinciale, invita la cittadinanza a segnalare i maltrattamenti di animali di ogni genere e specie. “Invito – ha sottolineato la Comandante Maria Rosaria Sannino i proprietari di cani a prestare particolare attenzione, nell’affidare i cuccioli, soprattutto a chi cerca meticci, non chiede informazioni sulla loro salute ed è disposto a prenderne più di uno.

Dietro costoro infatti potrebbero celarsi gestori di combattimenti clandestini tra cani i quali utilizzano giovani meticci da far sbranare durante gli addestramenti al combattimento“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*