> > Calcio: Conference League, tris in Scozia e la Fiorentina trova il 1° suc...

Calcio: Conference League, tris in Scozia e la Fiorentina trova il 1° successo nel girone

default featured image 3 1200x900

Edimburgo, 6 ott. - (Adnkronos) - La Fiorentina conquista la prima vittoria in trasferta in questa stagione e il primo successo nel girone battendo gli Hearts 3-0 a Tynecastle e tornando prepotentemente in corsa per il passaggio del turno in Conference League. La squadra di Italiano domina il match ...

Edimburgo, 6 ott.

– (Adnkronos) – La Fiorentina conquista la prima vittoria in trasferta in questa stagione e il primo successo nel girone battendo gli Hearts 3-0 a Tynecastle e tornando prepotentemente in corsa per il passaggio del turno in Conference League. La squadra di Italiano domina il match e sblocca la gara già al 4' con un colpo di testa di Mandragora. A fine primo tempo arriva il raddoppio di Kouame in semirovesciata.

Nella ripresa Hearts in 10 per l’espulsione di Neilson. Al 79' chiude definitivamente i conti Jovic. Viola secondi nel gruppo A con 4 punti, 3 in meno dei turchi del Basaksehir, seguono Hearts a quota 3 e Rfs Riga a 2.

La Fiorentina comincia come meglio non potrebbe e dopo 4 minuti si trova già avanti: Terzic offre un cross al bacio per Mandragora, che in inserimento firma di testa l'immediato 0-1.

I viola limitano la reazione scozzese a un colpo di testa telefonato e ripartenze che in dote non portano altro se non qualche fuorigioco. I gigliati vanno vicini al raddoppio con Igor e ci prova in più di un'occasione Jovic, ispirato in fase di rifinitura, meno quando c'è da far gol. Tutto l'opposto rispetto a Kouamé, capace di segnare il gol dello 0-2 al 43' con una perla, una semirovesciata acrobatica che porta la Fiorentina all'intervallo con il doppio vantaggio anche grazie alla pronta parata di Gollini su McKay, liberato in area di rigore da una leggerezza di Saponara.

Nell'intervallo Italiano perde Igor, rimasto negli spogliatoi per un problema fisico, ma ritrova Milenkovic, al rientro dopo l'infortunio. E soprattutto trova il vantaggio di giocare con l'uomo in più per l'espulsione rimediata da Neilson dopo tre minuti dall'inizio della ripresa. A procurarla uno Jovic decisamente più ispirato rispetto alle ultime uscite e finalmente in grado di tornare a riassaporare la gioia del gol, dopo quasi due mesi dall'ultima volta. Nell'ultima parte di un secondo tempo meno intenso del primo, anche per via dell'intelligente gestione della squadra di Italiano, ecco il ritorno al gol del centravanti serbo, liberato al tiro da Kouame e in grado di colpire con un comodo tap-in.

La Fiorentina che conquista così la sua prima vittoria nella fase a gironi di Conference League e sale al 2° posto nel girone.