Calciomercato Inter, ecco il sostituto di Perisic - Notizie.it
Calciomercato Inter, ecco il sostituto di Perisic
Sport

Calciomercato Inter, ecco il sostituto di Perisic

Inter

Ivan Perisic è ormai sempre più lontano dall'Inter. I nerazzurri però stanno valutando tutte le possibili soluzioni per sostituire il croato

In casa Inter l’addio di Ivan Perisic è ormai sempre più probabile. Ma i nerazzurri non vogliono farsi trovare impreparati e stanno valutando diverse ipotesi per sostituire il croato.

Inter, Perisic vicino all’addio

Ivan Perisic è sempre più lontano dall’Inter. Questo lo si può capire anche dalle ultime dichiarazioni rilasciate da Mauro Icardi, capitano nerazzurro: “Perisic? Non ne parliamo tanto nello spogliatoio, ma deve pensare per sé. Se è contento qua deve rimanere e se non lo è, come ha detto il mister deve andare via. Penso che Ivan debba valutare cosa lo renda contento, pensare a se stesso”.

Secondo quanto riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, l’Inter sta aspettando l’offerta da 55 milioni da parte del Manchester United. Ma intanto i nerazzurri stanno vagliando diversi ipotesi per sostituire il croato, con l’intenzione di fare due colpi (un grosso nome, in grado di fare la differenza fin da subito, e un giovane di talento di prospettiva).

Tutti i nomi per il dopo Perisic

L’obiettivo dell’Inter, in caso di eventuale cessione di Perisic, è quello di fare due colpi.

Sono tnti i nomi presenti sul taccuino degli uomini di mercato nerazzurri.

A partire da quello di Saido Manè, giocatore del Liverpool che potrebbe essere in uscita dopo l’arrivo di Salah ai Reds. Ma in realtà sembra che Klopp non voglia privarsene.

Il sogno si chiama Alexis Sanchez, che però con ogni probabilità rimarrà in Premier. Il cileno, infatti, piace molto anche al Manchester City.

Quella di Thauvin è invece una pista complicata. Il Marsiglia, squadra che ne detiene il cartellino, è infatti intenzionato a blindare il giocatore (seguito anche dalla Roma) con un nuovo contratto.

E’ possibile un nuovo assalto assalto a Di Maria, ma attenzione anche al nome di Pastore, che fu portato in Italia, al Palermo, proprio da Walter Sabatini.

Un altro talento scoperto dal direttore dell’area tecnica di Suning è quello di Erick Lamela, che nel corso della scorsa stagione ha giocato pochissimo a causa di un infortunio all’anca.

L’argentino non viene considerato incedibile da parte del Tottenham.

Altra pista ancora viva è quella che porta a Julian Brandt, anche se in realtà il Bayer Leverkusen non sembra intenzionato a cederlo. Per quanto riguarda invece la parte italiana, negli ultimi tempi è tornato di moda il nome di Domenico Berardi, attaccante del Sassuolo già cercato dall’Inter nel corso delle passate sessioni di mercato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche