Calciomercato Juventus, sprint per Matuidi: i dettagli
Calciomercato Juventus, sprint per Matuidi: i dettagli
Calcio

Calciomercato Juventus, sprint per Matuidi: i dettagli

Matuidi

La Juventus cerca un centrocampista e la scelta è ricaduta su Blaise Matuidi del Psg.

Juventus, è Matuidi il prescelto da Allegri, si prova a chiudere

Juventus, sprint per Matuidi, è infatti il francese del Psg il centrocampista individuato per rafforzare ancor di più la rosa a disposizione di Allegri.

Dopo tanti sondaggi e profili in tutta Europa, la scelta della dirigenza bianconera è ricaduta su Blaise, calciatore affascinato da questo corteggiamento.

Il centrocampista dalle spiccate qualità di mezz’ala col vizio del gol è in scadenza di contratto con i parigini nel 2018 e non vuole rinnovare.

Ha già fatto sapere alla propria dirigenza che preferirebbe trasferirsi a Torino.

Le mosse della Juventus

La Juventus, forte del sì del calciatore sta cercando in tutti i modi di convincere il Psg a lasciarlo partire.

Seppur il calciatore abbia compiuto 30 anni, la dirigenza bianconera è pronta a mettere sul piatto della bilancia 30 milioni di euro per il suo cartellino. Matuidi ha superato nella graduatoria delle preferenze di Allegri, il compagno di squadra Rabiot.

Seppur Rabiot sia molto più giovane e con ampi margini di miglioramento, il tecnico bianconero preferisce l’esperienza di Blaise Matuidi.

Juventus, sprint per Matuidi anche perchè il francese della Nazionale transalpina è richiesto anche dal altre big europee.

Quindi bruciare la concorrenza sarebbe fondamentale.

Matuidi un centrocampista completo per Allegri

Blaise Matuidi è nato a Tolosa e la sua carriera fin qui si è svolta sempre in Francia. Troyes, Saint-Etienne e Psg le squadre in cui ha militato. Arrivato a Parigi nell’estate del 2011 h collezionato fin qui 300 presenze realizzando 35 reti.

Il suo esordio in Nazionale è avvenuto nel settembre del 2010 contro la Bosnia. La prima rete è stata invece realizzata nel 2004.

Calciatore che si trova benissimo in un un centrocampo a tre è dotato di ottimi tempi di inserimento, corsa e buon tiro.

L’imminente arrivo del francese mette sempre più ai margini Marchisio, che già l’anno scorso è stato superato da Khedira nelle gerarchie di centrocampo.

Matuidi

I dubbi della Juventus

Nonostante la Juventus continui a pressare forte il francese alcuni dubbi nascono.

Matuidi è un altro calciatore dalle spiccate propensioni offensive. Non diventerebbe troppo sbilanciata una squadra che ha in rosa già calciatori come Pjanic, Mandzukic, Higuain, Dybala e Cuadrado?

Domande che vanno poste per non correre il rischio di ritrovarsi con la cosiddetta coperta corta e cioè troppi nella zona offensiva e pochi in retroguardia.

Non va dimenticato che c’è ancora da sostituire Bonucci, perchè un Benatia che spesso si infortuna e Rugani non danno le sicurezze sperate.

Si continua comunque a trattare grazie anche all’intervento del manager del calciatore Mino Raiola, che con la Juventus ha ottimi rapporti.

L’anno scorso è stato l’artefice della cessione di Pogba al Manchester United.

I bianconeri quindi sanno di potersi fidare del mago del calciomercato.

I prossimi giorni saranno quelli decisivi per sferrare il deciso attacco al centrocampista. Se il Psg dovesse mollare la presa a quel punto per il Barcellona davvero Verratti resterà solo un sogno d’estate.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 943 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.