Calciomercato Juventus, sirene spagnole per Dybala
Calciomercato Juventus, sirene spagnole per Dybala
Sport

Calciomercato Juventus, sirene spagnole per Dybala

calciomercato juventus
Calciomercato Juventus, sirene spagnole per Dybala

Calciomercato Juventus che deve guardarsi dall'assalto del Barcellona ad uno dei giocatori più importanti.Perso Bonucci, rischia di perdere un attaccante

Calciomercato Juventus che deve difendersi dalle richieste di altre squadre per elementi della propria rosa. Partito Leonardo Bonucci alla volta della Milano rossonera, ecco che la dirigenza bianconera sta cercando di resistere alle avances di un’altra formazione per uno dei suoi giocatori più rappresentativi.

Il giocatore in questione è Paulo Dybala. Alla ricerca dell’attaccante argentino è una delle squadre spagnole più titolate, il Barcellona. Inizialmente gli azul-grana avrebbero voluto prendere un altro “italiano”, Marco Verratti. Il cambio di agente da parte del giocatore del Paris Saint Germain ha però fatto scendere le quotazioni dell’ex Pescara che è passato dalla scuderia di Donato Di Campli a quella di Mino Raiola.

La compagine catalana ha messo così nel mirino la Joya bianconera ma pure Antoine Griezmann e Ousmane Dembelé. La scenta definitiva sembrerebbe quindi cadere su uno di questi tre forti attaccanti. Al momento proprio Dybala appare l’affare più raggiungibile. La sua valutazione si aggirerebbe tra i 90 e i 100 milioni.

Paulo Dybala, 23 anni, argentino, di ruolo attaccante.

Tra le sue capacità sicuramente c’è il dribbling e il tiro da fuori area sempre molto preciso. E’ denominato la Joya che in italiano equivale al nostro il gioiello. A Palermo però era chiamato il Bambino, visto che arrivò in rosanero molto giovane e anche per il suo aspetto che sembra sempre quello di un giovane fanciullo.

Ha origini italiane da parte di nonna e per questo nel 2012 ottenne la nazionalità del nostro paese. E’ certamente un grande talento e se il Barcellna lo prendesse sarebbe per i catalani un grande affare. Può giocare anche da trequartista o da esterno. Rigori e punizioni sono tra le sue specialità.

Cresciuto nelle giovanili dell‘Instituto di Cordova. Con questa squadra esordisce tra i professionisti nella stagione 2011/2012 mettendosi in grande evidenza in Primera B Nacional realizzando 17 reti in 38 gare. Lo scopre Sean Sogliano grazie anche alle dritte dell’impresario sudamericano Gustavo Mascardi e lo porta in Sicilia al Palermo.

Nel 2012 giunge sull’isola italiana dove si ferma per tre anni segnando 21 gol in 89 gare tra serie A e serie B.

Quindi il grande salto alla Juventus dove va a far coppia soprattutto con Higuain. Sono 30 i centri per lui in 65 partite. Con i bianconeri vince due scudetti e altrettante Tim Cup.

Adesso questo assalto da parte del Barcellona. Una squadra sicuramente di primissimo ordine. Il giocatore sta pensandoci, la società prova a resistere alle avances della squadra spagnola. Il mercato è ancora lungo e molto potrebbe cambiar di giorno in giorno.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche