Calciomercato Milan, ecco come arrivare a Kalinic
Calciomercato Milan, ecco come arrivare a Kalinic
Sport

Calciomercato Milan, ecco come arrivare a Kalinic

Kalinic
Calciomercato Milan, ecco come arrivare a Kalinic

Il Milan non ha ancora completato il suo reparto offensivo, e, dopo i rifiuti del Gallo Belotti ed Aubameyang, punta Nikola Kalinic della Fiorentina.

Il Milan ora su Kalinic

Il Milan è ancora in difficoltà in attacco. Nonostante una campagna acquisti davvero faraonica, non ha ancora risolto il problema della punta. Ormai Alvaro Morata (24 anni) è al Chelsea sotto gli ordini di Antonio Conte. Diego Costa (28 anni) vuole l’Atletico Madrid. Si erano letti i nomi di Andrea Belotti (23 anni) del Torino e Pierre-Emerick Aubameyang (28 anni) del Borussia Dortmund. Nonostante ci fosse molto ottimismo su almeno una di queste due operazioni, nei fatti sono ormai impossibili. Il Gallo Belotti è stato blindato da Urbano Cairo, Aubameyang ha deciso di giuare fedeltà alla squadra tedesca. Si punta, ora, su Nikola Kalinic (29 anni) della Fiorentina.

Kalinic

L’offerta del Milan

Il calciatore croato è una vecchia idea, mai veramente tramontata, e adesso unica possibilità per il Milan. Nikola Kalinic è un giocatore gradito dai rossoneri, piace alla dirigenza e soprattutto a Montella. È forte fisicamente e nel gioco aereo, aiuta la squadra nella fase di non possesso, ed è un buon rapace d’area di rigore.

Queste qualità gli sono valse il soprannome di “condor“.

Il Diavolo offre 22 milioni alla Fiorentina per assicurarsi le prestazioni dell’attaccante. Pantaleo Corvino non la pensa allo stesso modo. La società viola non vuole, e non può fare sconti, sopratutto dopo aver ceduto due uomini importanti come Andrea Bernardeschi (23 anni) e Borja Valero (32 anni). Soprattutto, non ha bisogno urgente di cedere Kalinic, e ci penserebbe solamente dinanzi ad un’offerta importante, magari con qualche contropartita tecnica da aggiungere all’operazione.

Secondo il Corriere della Sera, l’offerta importante dovrebbe essere di 25 milioni più il prestito di M’Baye Niang (22 anni), oppure di Gabriel Paletta (31 anni). L’attaccante francese sta guadagnando la fiducia e la considerazione di mister Montella, che l’ha schierato titolare nella doppia sfida contro il Craiova. Ma di fronte all’opportunità di arrivare a Kalinic l’ex Aereoplanino potrebbe pensare seriamente ad una nuova cessione del giovane calciatore francese.

M’Baye Niang, al Milan, ha spesso deluso le aspettative, mentre in realtà “minori” si è spesso esaltato.

Un’ottima seconda scelta

Certo, Nikola Kalinic non era la prima scelta per il Milan, ma per ora rimane l’unica strada verosimilmente percorribile. I grandi desideri di calciomercato sono sfumati e stanno sfumando. L’attaccante croato ha dimostrato di sapersi ben destreggiare in Serie A senza troppa difficoltà sin da subito. È arrivato nel capoluogo toscano nell’agosto 2015, quando è stato venduto dal Dnipro alla Fiorentina per 5 milioni di euro. In serie A Kalinic ha totalizzato 27 reti su 69 presenze. Potrebbe essere davvero il bomber giusto per la squadra di Montella, che manca di un uomo che garantisca gol con costanza e quantità.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche