×

Caldo e fertilità maschile: l’afa la mette a rischio

La fertilità maschile può essere messa a rischio dal caldo? Degli studi condotto dal professor Carlo Foresta dicono di si.

Caldo e Fertilità maschile

Esiste una correlazione tra la fertilità maschile e il caldo? A quanto pare si, e a dirlo sono dei medici e ricercatori dell’Università di Padova. Questo clima, oltre ad essere in grado di rendere poco fertili gli uomini, potrebbe portare allo sviluppo di tumore al testicolo.

La correlazione tra caldo e fertilità maschile

Ad ridurre la fertilità maschile è un gene: E2F1. Tale gene, come si legge su SkyTg24, è deputato alla regolazione della divisione cellulare ed è fortemente coinvolto nella produzione degli spermatozoi. Ogni alternazione di tale gene possono essere un rischio per la fertilità ed aumentare l’insorgenza di tumore al testicolo. Gli studi sperimentali condotti dal professor Carlo Foresta, già professore ordinario e ricercatore senior dell’ateneo padovano, riportano anche dei dati osservati negli Stati Uniti.

Nel 2015, a causa dell’aumento delle temperature, ci fu un decremento delle nascite del 2,6%. La correlazione tra caldo ed infertilità è data dal fatto che i testicoli hanno una temperatura inferiore di almeno 2 gradi rispetto al nostro corpo.

I consigli della Fondazione Foresta

Il professor Foresta ha inoltre dato dei consigli per affrontare queste temperature eccessivamente afose al fine proteggere i propri spermatozoi e testicoli. La Fondazione Foresta ha dettato delle semplici linee guida da seguire, ossia: fare lavaggi con acqua fresca, utilizzare indumenti intimi in fibre naturali che fanno traspirare il calore, mantenere un’idratazione costante e ridurre la temperatura corporea sostando in zone fresche o tramite docce fredde nel corso della giornata.

Contents.media
Ultima ora