×

Calendario obbligo vaccinale over 50 e Green Pass: quando entrano in vigore le nuove misure

Il nuovo Decreto Covid introduce misure come l’obbligo vaccinale per over 50 e Green Pass rafforzato/base: il calendario previsto dal Governo.

governo

In seguito all’approvazione del nuovo Decreto Covid, il Governo ha deciso di introdurre numerose norme che entreranno in vigore in modo scaglionato nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane, seguendo un preciso calendario.

Calendario obbligo vaccinale over 50 e Green Pass: quando entrano in vigore le nuove misure

Il nuovo Decreto Covid approvato in Consiglio dei ministri nel tardo pomeriggio di mercoledì 5 gennaio introduce svariate misure volte a contrastare la diffusione della pandemia da coronavirus, in considerazione della quarta potente ondata di contagi recentemente registrati in Italia.

Il provvedimento rappresenta il terzo decreto emanato dal Governo Draghi nelle ultime tre settimane: in ognuna di queste circostanze, i documenti annunciavano regole che talvolta sono divenute effettive in modo immediato mentre, in altri casi, le norme previste sono entrate in vigore in modo dilazionato.

Per quanto riguarda il nuovo decreto, sono state approvate misure importanti come l’obbligo vaccinale per gli over 50 oppure l’estensione del Super Green Pass e del Green Pass Base per accedere a specifiche attività e ai servizi che diventeranno effettive seguendo uno specifico calendario appositamente redatto dall’esecutivo.

Calendario entrata in vigore delle nuove misure anti-Covid: le date dell’obbligo vaccinale per gli over 50

A partire da giovedì 6 gennaio 2022, parte l’obbligo vaccinale per tutti i cittadini italiani che hanno compiuto i 50 anni: la misura, quindi, entra in vigore con effetto immediato.

Gli over 50 avranno tempo fino al 1° di febbraio per potersi vaccinare contro il SARS-CoV-2. Dopo il 1° febbraio, gli over 50 che dovessero essere ancora senza copertura vaccinale riceveranno una multa di importo pari a 100 euro.

Nella categoria degli over 50, ai lavoratori che rientrano in questa fascia di età è stato imposto di esibire il Super Green Pass presso il proprio luogo di impiego. Nel caso in cui il certificato verde rafforzato non dovesse essere mostrato, si procederà alla sospensione dal posto di lavoro e dello stipendio.

In questo caso, la misura entrerà in vigore dal 1° febbraio 2022.

Al contempo, poi, entrerà in vigore anche l’obbligo vaccinale per il personale universitario, a prescindere dall’età compiuta, che viene quindi equiparato al personale scolastico.

Calendario entrata in vigore delle nuove misure anti-Covid: le date del Green Pass

Super Green Pass, quando e dove diventa obbligatorio

Con il nuovo Decreto Covid, è stata estesa in modo considerevole la lista delle attività alle quali si può accedere esclusivamente se si è in possesso del certificato verde.

In questo contesto, il Super Green Pass – che si ottiene soltanto con la ricezione del vaccino anti-Covid o con la comprovata guarigione dal SARS-CoV-2 – diventerà effettivamente obbligatorio dal prossimo lunedì 10 gennaio e riguarderà piscine, palestre, musei, parchi divertimento, strutture ricettive, centri culturali, centri termali, alberghi, ristoranti al chiuso e all’aperto, trasporto pubblico locale, regionale e a lunga percorrenza, feste che seguono cerimonie religiose o civili, centri scommesse, sale bingo, casinò, fiere e sagre.

Green Pass base, quando e dove diventa obbligatorio

Il Green Pass base, invece, diventerà obbligatorio a partire da giovedì 20 gennaio e verrà richiesto nel momento in cui ci si vorrà recare da parrucchieri, barbieri o presso centri estetici.

Dal 1° febbraio, inoltre, il Green Pass base sarà obbligatorio anche per recarsi in banca, alla posta, presso gli uffici pubblici, nei centri commerciali – a esclusione di quelli che forniscono beni essenziali – e in tutti i negozi.

Green Pass base, le sanzioni

Fonti di Palazzo Chigi hanno precisato che, chi accederà a servizi e attività senza esserne provvisto, riceverà una sanzione da 400 a 1000 euro. È stato inoltre precisato che dal 20 gennaio è obbligatorio il Green Pass almeno base per ciò che riguarda l’accesso ai servizi alla persona e dal primo febbraio per accedere a uffici pubblici, attività commerciali (salvo quelle essenziali), banche e poste.

Contents.media
Ultima ora