×

Califano chiede l’assegno di mantenimento dallo stato

Condividi su Facebook

Califano non riesce ad arrivare a fine mese...

Oggi leggendo il Corriere della Sera mi sono stupida a leggere le parole del noto cantante Califano…

“Sono povero e malato, non mi vergogno a dirlo. Il 15 luglio di quest’anno sono caduto dalle scale e mi sono rotto tre vertebre. Questo incidente ha fatto venir meno la mia unica consistente fonte di reddito, ovvero le serate. E mi ha messo in ginocchio”.
“Io non so bene come funzioni la Siae, so soltanto che prendo circa diecimila euro a semestre. Sempre diecimila, misteriosamente non aumentano né diminuiscono mai. Non ce la faccio. Oltre a tutto vivo in affitto. E in questo momento non sono più autosufficiente con tutto quello che la cosa comporta. Merito questo beneficio? Direi di sì. È vero, sono stato un artista di fama, ma ho avuto anche un sacco di guai. Sono finito in galera per tre anni e il pubblico quando sono uscito non mi ha abbandonato”. “Ora sono con le spalle al muro. Quando le cose andavano bene non ho pensato a comprare una casa anche perché amavo cambiare spesso luogo: mi spostavo in continuazione fra alberghi, residence, città diverse. Ora, anche se me lo potessi permettere, non comprerei una casa. Per chi? Non ho figli, non ho eredi. E vivo in affitto”
.

Che dire sono quasi “schifata”, anni e anni sulla cresta dei ricconi, sperpero di soldi e ora che gli servono per cose serie, chiede la sussistenza allo stato???

Basita sempre di più, chi da anni non riesce ad arrivare alla fine del mese, lui che avrebbe potuto risparmiare chiede aiuto allo stato… Vorrei far notare al Sig.

Califano che 10.000 euro al semestre sono 1.600 euro mensili, e che la maggior parte di noi se la deve cavare con 1000 euro.

Sono stata troppo cattiva?


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.