California, addormenta e recide pene del marito: ergastolo - Notizie.it
California, addormenta e recide pene del marito: ergastolo
Cronaca

California, addormenta e recide pene del marito: ergastolo

L’episodio che ha come protagonista Catherine Kieu ha destato sconcerto in California e non solo. La donna, nel luglio del 2011, dopo un litigio, addormenta il marito con un sonnifero e lo lega al letto in modo che il poveretto non possa muoversi. Una volta sveglio, gli taglia il pene con un coltello e poi lo butta in un macchinario per il trattamento dei rifiuti. La donna lo scorso Aprile è stata condannata all’ergastolo per il reato di lesioni aggravate e torture, dai giudici della contea di Orange.

Nonostante l’ergastolo, la sentenza dispone che dopo sette anni di carcere può essere richiesto il rilascio su cauzione. La difesa è riuscita ad ottenere questo puntando però all’assoluzione, sulla base dell’infermità mentale della donna che da piccola aveva subito maltrattamenti, ed in seguito anche dal marito. Pare infatti che subito dopo aver compiuto il folle gesto abbia esclamato: “Se lo è meritato!”.

La vicenda è simile a quella che coinvolse anni fa un’altra donna che evirò il marito, Lorena Bobbit.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche