×

Calma e Christian Stefanelli parlano di bullismo a Verissimo

Calma e Christian Stefanelli a Verissimo: i due giovanissimi artisti hanno parlato di bullismo e della loro esperienza ad Amici.

Calma e Christian Stefanelli

Calma e Christian Stefanelli sono stati ospiti a Verissimo. Il cantante e il ballerino, eliminati da Amici, hanno parlato della loro triste esperienza in quanto vittime di bullismo. Riguardo all’eliminazione dal talent show di Maria De Filippi, Calma (vero nome Marco Barbieri), ha spiegato: “Provo una gratitudine infinita per aver vissuto questa esperienza, ora ho una pace nel cuore che mi disarma”.

Anche Christian è sembrato essere dello stesso avviso: “So di aver dato tutto me stesso, non ho nulla da rimpiangere. Il momento più duro è stato quando Mattia ha dovuto lasciare Amici. Lui, per me, lì era la mia famiglia, un fratello a cui mi sono appoggiato tanto”.

Verissimo, Calma vittima di bullismo: “Preso di mira perché visto come secchione”

In seguito hanno raccontato del loro difficile passato: da bambini Calma e Christian Stefanelli sono stati, infatti, vittime di bullismo.

Calma ha dichiarato: “Avevo 11 anni e a scuola andavo molto bene, i miei genitori mi seguivano e io ci tenevo molto. Ero visto come un secchione e preso di mira, c’era perfino un compagno di classe con cui studiavo spesso che però non mi perdonava l’andare così bene a scuola. Una volta mi ha addirittura sputato nelle scarpe, quella scena e quella cattiveria così gratuita e insensata mi hanno segnato e quello che subiamo con il bullismo, forse lo capiamo solo dopo e nel corso degli anni quelle esperienze ti segnano, te le porti sempre dietro”.

Christian Stefanelli: “Mi prendevano in giro perché danzavo”

Christian Stefanelli ha invece reso noto: “Sin da piccolissimo, facevo danza classica e questo scatenava prese in giro. Mi dicevano che ero gay, quando ero piccolo era considerato un insulto e in quel momento avevo addirittura smesso di fare danza classica. Avevo abbandonato quella passione per gli insulti, ma le battute e le frasi pesanti continuavano ad arrivare, è stato davvero brutto”.

Contents.media
Ultima ora