×

Cambiare prenotazione vaccino Covid, come fare: le regole regione per regione

È possibile annullare o cambiare la prenotazione del proprio vaccino anti Covid? Sì, ecco quali sono i passaggi da seguire nelle varie regioni.

cambiare prenotazione vaccino covid

A partire dalla giornata del 3 giugno tutti i cittadini italiani di età superiore ai 12 anni possono prenotare la propria vaccinazione anti Covid, con la speranza di passare un’estate all’insegna della libertà e lontano dai timori del contagio.

Cosa fare però se un imprevisto ci costringe a cambiare la nostra prenotazione della prima dose del vaccino? Ecco le soluzioni per le principali regioni italiane.

Come cambiare prenotazione vaccino Covid in Lombardia

La possibilità di modificare la prenotazione per la prima dose in Lombardia è segnalata direttamente sulle Faq del sito della Regione, dove si può leggere: “È possibile modificare l’appuntamento prenotato per la somministrazione della prima dose del vaccino tramite la piattaforma online prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it o contattando il numero verde 800 894 545 (in questo caso è necessario fornire i dati della Tessera sanitaria, il codice fiscale, il numero di cellulare e l’id di adesione)”.

Se si accedere dunque alla piattaforma con le proprie credenziali l’utente verrà condotto alla pagina finale della prenotazione, dove cliccando sul tasto elimina potrà cancellare quella esistente ed effettuarne una nuova.

Come cambiare prenotazione vaccino Covid nel Lazio

Procedura analoga anche per la Regione Lazio, dove le Faq prevedono che: Per la prima somministrazione, è possibile disdire o spostare l’appuntamento autonomamente dal sito https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it cliccando su “Gestisci appuntamenti” e inserendo il proprio codice fiscale e il numero appuntamento.

Per disdire o spostare l”appuntamento per la seconda somministrazione, è necessario rivolgersi al Contact Center dedicato telefonando al numero 06.164.161.841″.

Come cambiare prenotazione vaccino Covid in Toscana

Anche la Toscana dà la possibilità di modificare la data di prenotazione sia della prima che della seconda dose, come indicato sui siti internet delle aziende sanitarie locali: La persona che si è prenotata da Portale regionale può cancellare in autonomia, dal portale regionale, la prima dose; questo è possibile fino a un minuto prima dell’appuntamento. Nel caso in cui la persona non si presenti all’appuntamento, è il Punto Vaccinale che procede ad effettuare la cancellazione dell’appuntamento stesso in modo che l’utente possa di nuovo prenotarsi sul portale”.

Per quanto riguarda la seconda dose invece: “La richiesta di spostamento può essere fatta per motivi sanitari o di grave necessità certificabili, e deve essere presentata esclusivamente al Numero Aziendale 0585-498008 “Prenotazioni Vaccino” (dalle ore 9 alle 19, dal lunedì alla domenica)”.

Come cambiare prenotazione vaccino Covid in Calabria

In Calabria invece per il momento non sono ancora state fornite indicazioni in merito alle disdette: resta dunque la regola generale di utilizzare i canali tramite cui si è effettuata la prenotazione (medico di base, sito https://www.rcovid19.it/apertura-prenotazioni-vaccinazione/). Presente anche un numero verde generale: 800 76 76 76, ed il contact center della piattaforma di Poste dedicata alle prenotazioni: 800.009.966 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 (escluso sabato e festivi)”.

Come cambiare prenotazione vaccino Covid: le altre regioni

Nel frattempo anche le altre regioni italiane si sono attrezzate per poter far disdire la prenotazione del vaccino anti Covid ai propri residenti. In Campania ad esempio lo si può fare tramite la piattaforma https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino, mentre per spostare o cancellare un appuntamento è necessario scrivere una mail all’indirizzo hd_ecovid@soresa.it.

Procedura simile anche in Piemonte, dove per disdire la prenotazione si devono usare le istruzioni fornite nel momento in cui si viene contattati per fissare il primo appuntamento, mentre in Umbria basta andare sul portale dedicato al Covid della Regione e cliccare sull’apposita funzione “Annulla Prenotazione. Per l’Emilia-Romagna bisogna chiamare il numero verde 800.608.062 oppure recarsi agli sportelli unici – CUP, in farmacia o tramite le piattaforma web (www.ausl.pr.it).

Molto più semplici invece le procedure in Molise, dove si deve rispondere NO all’SMS di conferma dell’appuntamento. Chi invece risponde SI e non si presenta alla vaccinazione sarà riconvocato in automatico senza riprenotare, ma dopo due volte finisce in coda alla campagna vaccinale. Stando a quanto riportato sul portale vaccinazioni delle Puglia: “Non occorre chiamare nessuno, basta non presentarsi all’appuntamento. Il sistema aggiorna automaticamente le liste”.

Nelle Marche è necessario disdire con le stesse modalità della prenotazione (portale o numero verde), con lo stesso numero di cellulare indicato al momento della prenotazione, mentre la Regione Sicilia non ha per il momento fornito alcuna informativa su questo punto: l’unica possibilità è quella di chiamare il Call Center al numero verde 800 00.99.66 dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 18:00.

Per quanto riguarda il Veneto invece, nelle faq presenti sul portale regionale si legge che: “È possibile disdire l’appuntamento per la prima dose, prenotato tramite portale regionale, direttamente dal link presente nella mail di conferma prenotazione. In caso si volesse spostare l’appuntamento è necessario disdire e successivamente procedere con una nuova prenotazione. In caso di non inserimento di un indirizzo email valido in corso di prenotazione, è possibile disdire chiamando il numero verde 800 93 66 66 per tutti i CVP dell’ULSS 9, ad eccezione del CVP Fiera per cui è invece necessario rivolgersi all’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona. Si ricorda che in caso di non disdetta della prenotazione sarà possibile procedere con una nuova prenotazione il giorno successivo rispetto alla prenotazione prevista”.

Contents.media
Ultima ora