Come cambiare e smontare la frizione auto
Come cambiare e smontare la frizione auto
Motori

Come cambiare e smontare la frizione auto

Come cambiare e smontare la frizione auto
cambio

La frizione è una componente fondamentale della nostra auto. Vediamo come cambiarla.

La frizione è una componente meccanica fondamentale contenuto nella nostra automobile che permette di passare da un rapporto del cambio a un altro. Che il nostro modello sia a diesel o benzina, per cambiare marcia si ricorre proprio alla frizione, e ogni giorno, premendo col piede il tasto a sinistra dei tre a nostra disposizione, la utilizziamo di continuo. Ma smontare la frizione della nostra auto non è un’operazione complicata come si potrebbe pensare.

Come cambiare la frizione dell’auto

Nella fase di smontaggio della frizione avremo bisogno di alcuni attrezzi, ed è meglio premunirsi di tutto l’indispensabile e averlo a portata di mano per usarlo al momento del bisogno. Preparate la vostra cassetta degli attrezzi: oltre ai cacciaviti di tutti i tipi e di tutte le dimensioni, è bene munirsi anche di un buon set di chiavi inglesi. Sarà indispensabile anche un ponte sollevatore o di un cric, in quanto l’automobile andrà sollevata e le ruote anteriori rimosse.

Per alcuni dei passaggi potrebbe essere necessario chiedere aiuto a un vostro collega, in particolar modo durante le fasi finali.

Smontare gli ammortizzatori

Una volta rimosse entrambe le ruote passiamo ad un’operazione decisamente più complessa: smontare gli ammortizzatori del veicolo. Per farlo sarà necessario aprire il vano motore e raggiungere il fusello porta mozzo. A questo punto dovrete togliere i perni che lo mantengono, oltre ai suoi bulloni. Rimuovete quindi la testina del braccio inferiore. Smontate poi con precisione la testina della scatola di guida. Conservate tutto e cercate di mantenere a mente le posizioni delle parti poiché alla fine li dovremo rimontare nel giusto ordine.

Procedere in sicurezza

Dato che la sicurezza non è mai troppa, è fortemente consigliato staccare il motorino di avviamento in maniera tale da non rischiare di andare incontro a eventuali cortocircuiti o scintille, molto pericolose. Per metterci il cuore in pace sarà indispensabile anche staccare il cavo positivo della batteria.

Operare sul cambio

Ora che non siamo più a rischio procediamo a svuotare l’olio del cambio, conservandolo in un contenitore sicuro in modo da poterlo utilizzare in futuro.

A questo punto è possibile smontare i semiassi: per fare questo basterà rimuovere i due perni attaccati al cambio. Successivamente staccate la leva del cambio in modo da rimuovere il cavo della frizione. Dopodiché, svitate i due supporti del cambio. A questo punto, possibilmente in due persone, dovrete scollegare il cambio dal motore. Dovrete essere particolarmente precisi nella fase di rimozione dei dadi che uniscono la campana del cambio del motore ai dadi del motore stesso. La prossima mossa è rimuovere il disco e lo spingidisco dal volano svitando i dadi che uniscono queste parti, quindi rimuovete il disco della frizione. Infine a questo punto sarà possibile rimontare la frizione nuova nello stesso ordine seguito nella fase di smontaggio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Diadora Cyclette Diadora Atlas
149 €
315 € -53 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora