×

Camicette degli anni ’50

default featured image 3 1200x900 768x576

images

Gli anni ’50 furono un periodo eccitante per la moda.

Le donne imitavano icone come Audrey Hepburn e Marilyn Monroe. Le camicette erano femminili e attillate. Sia che il look fosse casual o elegante, le donne dei ’50 apparivano sempre a posto e chic, mentre mantenevano un’apparenza fragile e delicata.

Maniche corte

Le donne spesso indossavano camicette con maniche corte insieme ad un paio di pantaloni attillati o una gonna. Le camicette potevano essere tinta unita o avere delle fantasie femminili o sottili righe o delicati fiori.

I colli erano arrotondati e a volte c’era una striscia di stoffa sotto il colletto per legare un fiocco. Spesso insieme alle camicette a maniche corte si indossavano dei guanti come accessorio e complemento del look.

Senza maniche

Le camicette senza maniche erano lo stesso attillate e infilate in un paio di pantaloni o gonna in tono. Erano spesso senza collo e di taglio diritto. Avevano una chiusura lampo di lato o sulla schiena, o bottoni sul davanti.

In estate si portavano dei top prendisole, ma erano modesti. Non erano troppo scollati e non mostravano l’ombelico.

Maniche tre quarti

Un trend popolare negli anni ’50 era indossare camicette con le maniche arrotolate all’altezza del gomito. Di solito erano camicie. Un’altra tendenza era avere le iniziali del proprio nome sulla tasca frontale di una camicia. Come regola erano abbottonate e di colore neutro oppure in femminili fantasie a quadretti.

Maniche lunghe

Anche le maniche lunghe andavano di moda negli anni ’50. Alcune avevano delle maniche strette, ma altre erano decisamente più scenografiche. L’ultimo grido della decade erano le maniche a palloncino. Mentre il corpetto rimaneva attillato, le maniche venivano fuori a sbuffo per un look decisamente vistoso. Queste camcie di solito erano senza collo o con colletti molto piccoli poichè le maniche facevano la parte del leone. A volte anche le maniche corte potevano essere a sbuffo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora