Camorra Napoli, blitz contro clan: 19 persone arrestate
Camorra Napoli, blitz contro clan: 19 arrestati
Napoli

Camorra Napoli, blitz contro clan: 19 arrestati

Camorra Napoli

Diciannove persone, appartenenti al clan dei "Farelli", sono stati arrestati da parte dei carabinieri di Napoli.

Diciannove persone sono finite in manette nel corso di una importante operazione di camorra Napoli contro il gruppo criminale dei “Farelli”. Si tratta in particolare di un clan attivo nel pieno centro di Napoli, nelle aree dei quartieri Spagnoli e del Pallonetto di Santa Lucia. Dovranno rispondere a vario titolo a diverse accuse, tra le quali quelle di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, spaccio, tentato omicidio, detenzione e porto illegale di armi. Ma non solo. Tra i vari capi d’accusa ci sono anche quelli relativi a usura, favoreggiamento di latitanza, ricettazione e esplosione di colpi d’arma da fuoco in luogo pubblico.

Camorra Napoli

Importante blitz contro la camorra effettuato da parte dei carabinieri di Napoli, che hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare (emessa dal gip di Napoli) nei confronti di diciannove indagati. Tutte queste persone sono ritenute appartenenti al gruppo criminale dei “Farelli”, un clan particolarmente attivo nel pieno centro di Napoli, nelle aree dei quartieri Spagnoli e del Pallonetto di Santa Lucia.

Sono numerosi i capi d’accusa rivolti contro questi individui finiti in manette. I diciannove indagati, infatti, a vario titolo dovranno rispondere ad accuse come associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, spaccio, tentato omicidio, detenzione e porto illegale di armi.

Ma non è finita qui. Sono altri ancora i reati a cui dovranno rispondere. Tra cui anche quelli relativi a usura, favoreggiamento di latitanza, ricettazione e esplosione di colpi d’arma da fuoco in luogo pubblico. Le indagini sono state effettuate da parte della Direzione Distrettuale Antimafia partenopea. Durante l’inchiesta, i militari dell’Arma sono riusciti ad identificare tutti i componenti del gruppo criminale e sono riusciti anche ad individuare le principali fonti di profitto del gruppo criminale. Ovvero la gestione di piazze di spaccio del centro cittadino e pure un ampio giro di “micro usura”.

Il blitz

Quello portato avanti dal gruppo criminale dei “Farelli” era un vero e proprio business milionario.

Un giro fatto di usura, droga e armi. Il clan, come già accennato in precedenza, controlla una importante area del centro storico di Napoli, ovvero quella che va dai Quartieri Spagnoli al Pallonetto di Santa Lucia. Ma nel corso di un blitz notturno, che ha visto impegnati una decina di carabinieri, i militari sono riusciti a colpire nel cuore dell’organizzazione criminale. In manette ci sono finite diciannove persone, che dovranno rispondere a tutta quella serie di accuse elencate in precedenza.

Secondo quanto è emerso dalle indagini effettuate dagli inquirenti, il clan dei “Farelli” gestiva diverse piazze di spaccio. Ma non solo. Il gruppo criminale, infatti, riusciva a praticare quello che gli investigatori hanno definito come “micro usura”. In pratica, riuscivano a cedere anche piccole somme a comuni cittadini a prestito a tassi da strozzini. In particolar modo, queste piccole somme di denaro venivano estorte a famiglie, artigiani e commercianti.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Melchioni Vega estrattore a freddo
99.9 €
Compra ora
De Longhi DELONGHI Sfornatutto EO14902
149.99 €
179.99 € -17 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Settimanale Orizzontale Large Rosso
20.5 €
Compra ora