×

Camorra, sequestro beni a clan dei Casalesi per 13 mln. In mano al clan, ditte con appalti pubblici

default featured image 3 1200x900 768x576
carabinieri

Caserta – Beni per un valore di 13 milioni di euro sono stati sequestrati dalla polizia al clan dei Casalesi, gruppo Schiavone. Personale della sezione Accertamenti Patrimoniali della Divisione Anticrimine della Questura di Caserta, ha dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo, funzionale alla successiva confisca, emesso ai sensi della normativa antimafia, dal Tribunale – sezione Misure di Prevenzione – di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), nei confronti di Sebastiano Ferraro, di Casal di Principe.

Investimenti, soprattutto nel settore edile. Ed un giro di affari sempre piu’ solido, anche attraverso l’aggiudicazione di appalti di opere pubbliche. E’ questo lo scenario che si va delineando dietro il maxi sequestro – beni per un valore di 13 milioni di euro – eseguito nei confronti di Sebastiano Ferraro, considerato elemento di spicco del clan dei Casalesi, fazione riconducibile al gruppo Schiavone. Gli investigatori hanno dimostrato come la famiglia, grazie alla contiguita’ al clan dei Casalesi, era riuscita ad incrementare nel tempo il proprio patrimonio, soprattutto attraverso societa’ ed imprese del settore edile.

(Fonte ANSA)

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora