×

Canada: arrestata Tamara Lich, figura di spicco dei camionisti No Vax

I camionisti No Vax che hanno assaltato Ottawa, nonostante l'arresto di Tamara Lich, hanno comunicato che manterranno le loro posizioni

Freedom Convoy

La Polizia di Ottawa – in Canada – ha sottoposto ad arresto due Leader dei manifestanti che da svariati giorni si sono impossessati delle strade della città per contestare le restrizioni imposte dalla Pandemia di Covid. Si segnala che tra gli arrestati è presente Tamara Lich, una dei Leader del Movimento Freedom Convoy.

Tamara Lich: chi è

Tamara Lich – di anni 47 – è Portavoce e una dei Leader del Movimento Freedom Convoy. Inoltre, la 47enne è Leader del Movimento Wexit. Infine, la donna è una ex istruttrice di fitness ed una ex dipendente dell’industria petrolifera.

Tamara Lich: i motivi dell’arresto

La Polizia di Ottawa ha eseguito l’arresto di Tamara Lich in base ai nuovi poteri emergenziali di cui si è munito l’esecutivo del Primo Ministro, successivamente alla dichiarazione dello Stato di Emergenza nella Capitale a causa della continua presenza di camion e trattori.

Tamara Lich: il suo arresto non mette paura ai camionisti No Vax

Il Primo Ministro – Justin Trudeau – ha dichiarato che i dimostranti costituiscono una minaccia per l’economia del Canada, rappresentano un pericolo per le relazioni che il Canada ha siglato con i suoi partner commerciali e costituiscono una minaccia per la sicurezza pubblica.

Inoltre, il Capo della Polizia di Ottawa – Steve Bell – avverte che sono pronti ad intervenire per allontanare i manifestanti illegali dalle strade.

Invece, gli autotrasportatori hanno tenuto salde le loro posizioni e non si sono fatti intimorire dai due arresti, dalle parole del Primo Ministro e dall’avvertimento del Capo della Polizia.

Contents.media
Ultima ora