×

Canada, ritrovati i resti di 215 bambini nel cortile di una scuola di rieducazione

Una drammatica scoperta è stata fatta in una scuola di rieducazione canadese dove sono stati rinvenuti nel cortile i resti di 215 bambini nativi.

Canada resti 215 bambini

Una scoperta a dir poco scioccante è stata effettuata in Canada dove in una scuola di rieducazione sono stati rinvenuti i resti di 215 bambini. L’istituto scolastico che aprì i battenti alla fine dell’800 rimase in attività fino alla fine degli anni ’70 precisamente fino al 1978.

Nel corso di circa un secolo la Kamloops Indian Residential School ospitò circa 150 mila bambini sottratti alle famiglie native con il solo scopo di educare un’intera fascia della popolazione secondo i principi della cultura dei coloni. I bambini ospitati in questo tipo di scuole spesso venivano abusati sia fisicamente che sessualmente. Proprio per fare luce su quanto accadeva esattamente dentro le mura di questo istituto, molti ex allievi chiedono che venga rivelata la verità.

Canada resti 215 bambini, gli ex studenti chiedono la verità

A rivelare dettagli inquientanti su quanto successo, un ex studente Harvey McLeod che ha frequentato la Kamloops Indian Residential School per circa due anni alla fine degli anni ’60. In una intervista rilasciata alla CNN McLeod parla di come sia stato doloroso sapere che fine abbiano fatto molti di quei bambini nativi ospitati nella scuola. “Ho perso il mio cuore, è stato così doloroso e difficoltoso sentire finalmente, per il mondo esterno, quello che pensavamo stesse accadendo lì”, ha dichiarato McLeod.

Parole dure anche dal capo della comunità ingena Tk’emlups te Secwépemc Roseanne Casimir che ha spiegato alla CNN come si è arrivati al ritrovamento dei resti dei 215 bambini: “Lo scorso fine settimana, con l’aiuto di uno specialista di radar che penetrano nel terreno, è venuta alla luce la cruda verità dei risultati preliminari: la conferma dei resti di 215 bambini che erano studenti della Kamloops Indian Residential School […] per quanto ne sappiamo, questi bambini scomparsi sono morti senza documenti”.

Canada resti 215 bambini, proseguono le indagini

Alla luce di questo incredibile ritrovamento, proseguiranno le indagini grazie anche alla collaborazione della British Columbia. Il Governo canadese infatti, stando a quanto appreso, provvederà ad identificare i resti dei piccoli nonostante non fossero in possesso di documenti. Eppure i numeri raccontano una realtà ben più drammatica perché i decessi potrebbero aver superato le 3000 unità anche se non si tratterebbe di una stima ufficiale.

Canada resti 215 bambini, la scuola fu gestita dalla chiesa cattolica

Gestita inizialmente per il 70% dalla chiesa cattolica la Kamloops Indian Residential School divenne di proprietà dello Stato canadese verso la fine degli anni ’60, quindi chiusa nel 1978. L’edificio è stato poi riaperto successivamente come museo e ospita eventi di tipo culturale.

Contents.media
Ultima ora