Canyon più grandi: la classifica dei più profondi al mondo
Canyon più grandi: la classifica dei più profondi al mondo
Viaggi

Canyon più grandi: la classifica dei più profondi al mondo

canyon

Dove si trova la gola più profonda del pianeta? Ecco i canyon più spettacolari, più belli e più grandi da visitare in Europa e nel mondo!

Niente spiega meglio l’azione corrosiva dell’acqua che scorre come lo può fare un canyon. I fiumi scavano il percorso attraverso la roccia, a volte per milioni di anni. Creano così in maniera lenta ma inesorabile delle vere sculture naturali incredibili e molto vaste. Ecco alcuni delle formazioni di questo genere più famose, conosciute e visitate da migliaia di turisti, dalle caratteristiche sicuramente affascinanti e spettacolari.

Gola Kali Gandaki, Nepal

Il fiume Kali Gandaki si snoda attraverso la Gola Kali Gandaki in Nepal. Esso è ancora più antico rispetto alla catena montuosa dell’Himalaya che lo circonda. Il fiume prende il nome dalla dea indù Kali. Le sue acque agitate sono di colore nero per la presenza del limo glaciale. La profondità del gigante Kali Gandaki Gorge è ancora oggi fonte di discussione. Non tutti, infatti, sono d’accordo su quale sia il punto più profondo. Se la profondità venisse misurata dai picchi più alti sui lati del fiume fino a terra, sarebbe il canyon più profondo al mondo, con una misura di circa 6800 metri.

Cotahuasi Canyon, Perù

Il punto più profondo raggiunge i 3354 metri.

Esso è stato scavato tra due catene montuose, il Coropuna e Solimana, dal fiume Cotahuasi. Il paesaggio che circonda il Cotahuasi Canyon è fantastico e spettacolare quanto remoto. Se si desidera visitare la zona è necessario affrontare un viaggio di oltre dodici ore in autobus. Se questo è un aspetto scoraggiante per i turisti, senza dubbio esso è favorevole alla conservazione della zona. Oggi viene considerato il canyon più profondo del mondo mai misurato.

Colca Canyon, Perù

condor-1896610_960_720

Il Colca Canyon è una meraviglia geografica collocata nel sud del Perù. Esso offre davvero uno spettacolo impressionante. Si tratta di uno dei più profondi al mondo: misura due volte la profondità del Grand Canyon in Arizona. È anche una delle mete turistiche più visitate del Perù. Qui abitano molte specie di animali rare e uniche al mondo, come il condor delle Ande, la vigogna e diverse altre specie di uccelli e mammiferi. La valle vanta inoltre dei siti archeologici di circa 6000 anni fa, oltre a sorgenti di acqua calda in cui immergersi.

Oltre a tutto ciò, va considerato che questa zona è molto fertile e viene coltivata sin dai tempi che precedettero l’impero inca.

Hells Canyon, Oregon

Hells Canyon è il più profondo negli Usa. Esso è largo sedici chilometri ed è stato modellato dall’azione erosiva delle acque del fiume Snake. Hells Canyon è difficile da raggiungere. Ci sono solamente tre strade che lo attraversano in un’area naturale unica. Nel 1975 il Congresso degli Stati Uniti ha istituito l’Hells Canyon National Recreation Area, un parco visitabile dove è possibile godere di vedute panoramiche, praticare trekking e campeggio oppure tour in mountain bike e altre attività.

Yarlung Tsangpo Grand Canyon, Cina

Il Yarlung Zangbo Grand in Cina ha una lunghezza di circa 241 chilometri. Essi si snoda intorno al monte Namcha Barwa e nelle montagne dell’Himalaya orientale. Il fiume Yarlung Trangpo Zangbo diventa poi il Brahmaputra e passa attraverso l’India. La zona è stata dichiarata riserva naturale dal governo cinese.

Il suo ecosistema unico è costituito da specie animali e vegetali rare, che vengono qui preservate dall’intervento umano.

Tara River Canyon, Montenegro

Una serie di tornanti del fiume Tara hanno formato questa gola, che è la più profonda d’Europa. Situato nel Parco Nazionale del Durmitor, il canyon del fiume Tara è protetto dall’Unesco. Lo spettacolo della natura si manifesta nelle quasi quaranta cascate che si tuffano in questo fantastico ambiente naturale. Esso che misura 82 chilometri di lunghezza.

Blyde River Canyon, Sud Africa

three-rondavels-207808_960_720

Il Blyde River Canyon è lungo circa 25 chilometri e profondo circa 800 metri. Si tratta del il secondo più grande dell’Africa. Esso ha la particolarità di essere uno dei più verdi. La gola è coperta da una abbondante vegetazione subtropicale, che aggiunge fascino al luogo. I panorami più incredibili del Sud Africa possono essere ammirati dal bordo del Blyde River. La vista supera anche i confini con il Mozambico.

La fauna che abita il canyon è straordinaria: qui vivono oltre cinque specie di primati.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche