Alcuni dei Canyon più belli nostro pianeta
Alcuni dei Canyon più belli del nostro pianeta
Viaggi

Alcuni dei Canyon più belli del nostro pianeta

canyon

I canyon sono gole profonde, scavate tra le montagne dal corso dei fiumi, ecco alcuni dei canyon più belli e famosi del Pianeta.

Niente è in grado di esemplificare la potenza dell’azione corrosiva dell’acqua come lo può fare un canyon. I canyon, o gole, sono valli ripide e profonde, risultato dell’erosione dell’acqua su rocce molto resistenti. I fiumi scavano il loro percorso attraverso la roccia, a volte per milioni di anni, trasformando il loro letto in un raro spettacolo naturale. Con la sua potenza corrosiva l’acqua crea immense sculture nella roccia. Ecco alcuni delle formazioni di questo genere più famose, conosciute in tutto il mondo.

Canyon Kali Gandaki, Nepal

kali gandaki

Il fiume Kali Gandaki, che deriva il suo nome dalla dea indù Kali, si snoda attraverso la Gola Kali Gandaki in Nepal. Studi geologici e orografici hanno rivelato che il fiume è più antico della nota catena montuosa dell’Himalaya che lo circonda. Le sue acque, spesso agitate, hanno una colorazione tendente al nero per via del limo glaciale che abbonda sul letto del fiume.

La profondità del gigante Kali Gandaki è ancora oggi fonte di discussione.

Non tutti, infatti, sono d’accordo su quale sia il punto più profondo. Se la profondità venisse misurata dai picchi più alti delle pareti a strapiombo fino al fondo del letto del fiume, sarebbe il canyon più profondo al mondo, con un’altezza di circa 6800 metri.

Cotahuasi Canyon, Perù

Cotahuasi Canyon

Il punto più profondo del Cotahuasi Canyon, in Perù, raggiunge i 3354 metri. La gola è stata scavata tra le catene montuose del Coropuna e del Solimana dal fiume Cotahuasi ed è una delle più profonde al mondo.

Il paesaggio in cui è inserito il Cotahuasi Canyon è fantastico: lo circondano le alte cime della catena andina, lontano dalla civilizzazione più avanzata. Per raggiungerlo e ammirare il suo spettacolo è necessario intraprendere un lungo viaggio con autobus locali. Questo aspetto scoraggia spesso i turisti, ma permette una perfetta conservazione del luogo.

Colca Canyon, Perù

condor-1896610_960_720

Il Perù ospita un’altra delle gole più profonde al mondo: il Colca Canyon, situato nel sud del paese.

Misura in profondità il doppio rispetto al Grand Canyon, celebre attrazione turistica dell’Arizona, negli Stati Uniti. La sua spettacolarità lo rende una delle mete turistiche più visitate del Perù.

Qui vi abitano molte specie di animali rari e unici al mondo, come il condor delle Ande, la vigogna e diverse altre specie di uccelli e mammiferi. La valle ospita inoltre siti archeologici risalenti a circa 6000 anni fa e sorgenti termali. La zona del Colca Canyon è infatti molto fertile e viene coltivata già da prima dell’impero Inca.

Hells canyon

Hells Canyon, Oregon

L’Hells Canyon è il più profondo degli Stati Uniti d’America. Misura in larghezza circa sedici chilometri ed è stato modellato dall’azione erosiva delle acque del fiume Snake. L’Hells Canyon è però difficile da raggiungere: esistono solamente tre strade che lo attraversano, in una riserva naturale unica. Nel 1975 il Congresso degli Stati Uniti ha istituito l’Hells Canyon National Recreation Area, un parco naturale di sconfinata bellezza, dove è possibile praticare trekking e campeggio, effettuare tour in mountain bike e molti altri tipi di attività immersi in una natura quasi sconfinata.

Yarlung_Zangpo_Grand_Canyon

Yarlung Tsangpo Grand Canyon, Cina

Il Yarlung Zangbo Grand Canyon in Cina misura in lunghezza ben 241 chilometri.

Si snoda intorno al monte Namcha Barwa e tra le alture dell’Himalaya orientale. Il fiume Yarlung Trangpo Zangbo, dopo aver attraversato la gola tra le montagne, prende il nome di Brahmaputra, arrivando in India e sfociando nell’Oceano Indiano. La zona che lo ospita è stata trasformata in una riserva naturale dal governo cinese: il suo ecosistema unico è costituito da specie animali e vegetali rare, che vengono qui protette dall’azione umana.

Tara Fiume

Tara River Canyon, Montenegro

La gola più profonda d’Europa si trova tra i Balcani, in Montenegro. Qui il fiume Tara, con numerose anse e tornanti ha modellato il Tara River Canyon.

Il fiume si trova all’intero del Parco Nazionale del Durmitor, ed è protetto, per via della sua rara bellezza, dall’Unesco. Nel suo corso, di circa 82 km, il fiume Tara offre ai turisti, tra le tante meraviglie naturali, quasi quaranta cascate.

Blyde River Canyon, Sud Africa

three-rondavels-207808_960_720

Il Blyde River Canyon si trova in Sudafrica, è lungo circa 25 chilometri e profondo circa 800 metri.

Si tratta del il secondo canyon più grande dell’Africa. La particolarità di questa gola sta nella fitta vegetazione che ospita. La gola è coperta da diverse specie vegetali subtropicali, che attribuiscono al luogo un fascino esotico. Anche la fauna che ospita il canyon è unica: qui vivono oltre cinque specie di primati.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche