Capo Verde: quando andare e i posti da non perdere
Capo Verde: quando andare e i posti da non perdere
Lifestyle

Capo Verde: quando andare e i posti da non perdere

Capo Verde

Capo Verde, lo stato africano formato da dieci isole una più bella dell'altra, merita senza dubbio una vacanza: ecco quando andare e cosa visitare

Capo Verde è uno stato dell’Africa composto da un arcipelago di dieci isole di origine vulcaniche nell’Oceano Atlantico. Lunghe spiagge incontaminate insieme a paesaggi straordinari e desertici sono senza dubbio i punti di forza del turismo capoverdiano.

Capo Verde: cosa visitare

Raccontare di tutte le bellezze di Capo Verde sarebbe impossibile. Ogni singola isola, infatti, offre paesaggi del tutto affascinati. Il viaggio in questo stato africano potrebbe avere inizio da Santiago di Capo Verde, è l’isola più grande. Si tratta di un angolo paradisiaco, dove fare trekking e scattare delle fotografie bellissime. Da non perdere qui ci sono la Cidade Velha, ossia il luogo più antico di tutto l’arcipelago. Qui è presente anche la Fortezza Real de Sao Felipe, che risale alla seconda metà del Cinquecento, e Serra Malagueta, un parco nazionale ricco di sentieri.

cape-verde-320819_960_720

Brava è invece l’isola dei fiori e della natura selvaggia. Se avete voglia di caffè e frutti tropicali, recatevi anche a Fogo, l’isola vulcanica di Capo Verde famosa per il Pico de fogo.

A Maio invece non perdete le saline, con colori dal giallo all’ocra. Questa isola africana è la meno turistica, pertanto anche la più rilassante. Infine fate un salto a Sao Nicolauper, con le sue vallate verdeggianti e Sao Vicente, dal paesaggio desertico e lunare. Dalla Cima di Monte Verde potrete poi apprezzare il panorama più bello di tutta l’isola.

Capo Verde: il periodo migliore per visitarla

sea-1171664_960_720

Capo Verde ha un clima tropicale con temperature che si attestano attorno ai 25 gradi tutto l’anno. Esse arrivano ai 28 gradi durante i mesi estivi. L’unica differenza tra inverno ed estate è l’escursione termica notturna, che comunque non scende quasi mai sotto i 21 gradi. A Capo Verde però il vento non ha stagionalità. Infatti gli alisei soffiano sempre e in maniera costante. Il periodo migliore per visitare Capo Verde è la stagione secca, cioè da ottobre a maggio. Da giugno a settembre c’è la stagione delle piogge.

Capo Verde: informazioni utili

La lingua ufficiale di Capo Verde è il portoghese. Tuttavia in alcune zone si parla il creolo, che è un mix tra portoghese e africano. Per soggiornare nell’isola africana dovrete essere in possesso di un passaporto con validità minima di sei mesi. Ma è anche necessario il visto d’ingresso turistico che si può richiedere presso l’Ambasciata o il Consolato di Capo Verde in Italia. Esso può anche essere chiesto direttamente all’ufficio stranieri nell’aeroporto di arrivo capoverdiano. In questo secondo caso, il costo è di 25 euro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche