×

Carabetta: politica deve guidare processo innovazione tecnologica

Roma, 24 nov. (askanews) – “E’ importante in generale la presenza delle istituzioni quando si parla di innovazione tecnologica, perchè indica un interesse da parte della politica – e delle istituzioni in generale – in quello che non è altro che il futuro dello sviluppo del Paese. Noi abbiamo oggi politiche pubbliche e interessi privati attorno all’innovazione tecnologica e alla digitalizzazione, quello che deve fare la politica è guidare questo processo. Non solo la politica dovrebbe essere sempre presente in questi tipi di occasioni, ma se ne dovrebbe occupare anche nelle sedi come parlamento e governo.

Fortunatamente abbiamo il PNRR che si occupa anche di questo, ma si può sempre fare di più. Si dovrebbe fare di più, dato che abbiamo un divario molto grande da colmare con gli altri Paesi europei”. Lo ha detto l’onorevole Luca Carabetta, dell’Intergruppo Parlamentare Innovazione, che ha partecipato a Roma alla presentazione della quarta edizione del Premio Angi.

ITW Luca Carabetta Angi UPS 2’08”-2’15”

“Quando uno parla di sostenibilità, digitale e innovazione, parla del futuro di questo Paese e delle opportunità per i giovani.

Di cui tra l’altro parliamo anche oggi”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora